Regione Campania | Fondi

Aree rurali campane: bando per infrastrutture irrigue

Il bando della Regione Campania finanzia investimenti nelle infrastrutture irrigue in aree rurali. Il bando scade il 2 ottobre e il contributo è concesso in forma in conto capitale e riconosciuto nella misura del 100% dei costi ammissibili, sostenuti e rendicontati.

Il bando della Regione Campania (tipologia 4.3.2) riguardante gli invasi di accumulo ad uso irriguo in aree collinari del Piano di sviluppo rurale 2014/2020 stanzia 15milioni di euro ed è riservato ai consorzi di bonifica e irrigazione ai consorzi irrigui di miglioramento fondiario e ai consorzi irrigui.
I beneficiari possono finanziare:

  • la realizzazione, l’ammodernamento e l’ampliamento di invasi e bacini;
  • l’ammodernamento esclusivamente ad uso irriguo di capacità superiore a 40mila mc ed inferiore a 50mila mc derivanti da fluenze superficiali di acquea meteorica, compresa la realizzazione e l’ammodernamento di opere di presa e adduzione per il trasporto dell’acqua all’invaso;
  • la modernizzazione delle reti di collettamento dell’acqua fino al primo nodo utile dell’impianto irriguo esistente;
  • la trasformazione delle reti di distribuzione a pelo libero in reti di distribuzione tubate in pressione;
  • l’ammodernamento delle reti tubate ammalorate e vetuste
  • il completamento di impianti di distribuzione collettivi.

La scadenza del bando è prevista per il prossimo 2 ottobre e il sostegno finanziario è concesso in forma di contributo in conto capitale e riconosciuto nella misura del 100% dei costi ammissibili, sostenuti e rendicontati. Le domande di sostegno devono essere presentate per via telematica tramite compilazione della domanda informatizzata presente sul portale Sian.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here