Digital&Bim | Saie, 17-20 Ottobre

Bimportale Talks: i vantaggi del Bim per progettista, impresa e committenza

I giorni dedicati alla digitalizzazione del settore delle costruzioni al Digital&Bim (Saie Bologna 17-20 ottobre) saranno ricchi di eventi formativi e confronti sul tema della rivoluzione digitale nel nostro paese. Bimportale.com proporrà al padiglione 33 l’Arena Bimportale Talks con una serie di testimonianze di successo e conferenze dedicate all'impatto Bim su committenza, pa, progettista e imprese.

Digital&Bim Italia, la prima iniziativa nazionale dedicata esclusivamente alla trasformazione del settore delle costruzioni attraverso la digitalizzazione, le tecnologie e l’innovazione avrà luogo al Saie di Bologna dal 17 al 20 ottobre 2018. In questa edizione (la seconda) sarà presente Bimportale.com in qualità di media partner della manifestazione.

Dopo un anno ricco di passaggi strategici per il Bim, culminati nella pubblicazione del decreto 560/2017, Digital&Bim Italia offrirà un quadro di sintesi sullo stato dell’arte nell’impiego di metodi e strumenti che in Europa sono già esempi di successo e che in Italia si stanno affermando, puntando ad aumentare la consapevolezza e la competenza di chi opera con le nuove tecnologie, in particolare nell’ambito del Bim, proponendosi come luogo di confronto e aggiornamento sul tema della nuova industrializzazione e della rivoluzione digitale nel nostro paese.

Arena Bimportale Talks

E anche Bimportale offrirà il proprio contributo al vivace panorama tecnologico e culturale del mondo Bim con una nuova iniziativa: l’Arena Bimportale Talks, un ciclo di incontri di informazione formazione e networking che nelle giornate del 17, 18 e 19 ottobre al Padiglione 33 metterà sotto i riflettori alcune delle tematiche oggi di più stretta attualità per l’area disciplinare del Bim e proporrà anche una serie di esperienze di successo a testimonianza dei vantaggi derivanti dall’adozione del Bim all’interno di progetti di diversa scala e committenza.

Padiglione 33 Bimportale Arena nei giorni 17-18-19 ottobre.

Il calendario della Bimportale Arena sarà focalizzato su alcune best practices in ambito Bim e suddiviso per categorie professionali:

  • mercoledì 17 spazio ai temi per progettisti e alle implicazioni di Bim e nuove tecnologie sulla pratica professionale quotidiana;
  • giovedì 18 sarà il turno delle conferenze dedicate alla committenza pubblica, ambito alla soglia di una radicale rivoluzione determinata dalla progressiva introduzione obbligatoria del Bim nel settore degli appalti pubblici;
  • venerdì 19 a chiudere idealmente il cerchio del processo edilizio ci si focalizzerà sull’impatto della digitalizzazione dei processi sulle imprese edili.

Case history di successo

Fra i numerosi eventi del fitto calendario di Bimportale Talks spiccano in particolare, nella giornata di mercoledì 17 ottobre, l’incontro «Il Bim nel Real Estate: progettazione, costruzione, gestione» che, suddiviso in due sessioni, focalizzerà l’attenzione su alcune case history di successo come il progetto Residenze Cascina Merlata a Milano e il progetto di riconversione urbana Chorus Life a Bergamo. Ad intervenire sul palco, fra gli altri, il prof. Carlo Zanchetta dell’Università di Padova, l’ing. Andrea Fronk e l’arch. Andrea Solazzi di D.Vision Architecture Bimfactory, l’arch. Giancarlo Boffetta e l’ing. Francesco Guerrera di Euromilano e l’ing. Ares Frassineti dell’impresa di costruzioni Percassi.

Cascina Merlata. ©bimportale.com

Il Bim nella pubblica amministrazione

Focus sulle iniziative di mano pubblica, invece, nella giornata di giovedì 18 ottobre con l’incontro «Il Bim nella committenza pubblica: pa, stazioni appaltanti, gare pubbliche», che punterà l’obiettivo sulle diverse problematiche e sfaccettature che l’adozione del Bim comporta nell’ambito della pubblica amministrazione. Ad analizzare il tema alcuni fra i più importanti esperti in materia, fra cui il prof. Francesco Ruperto dell’Università La Sapienza di Roma e la prof.ssa Sara Valaguzza dell’Università degli Studi di Milano, oltre ad esponenti del mondo delle professioni e della grande committenza, anche in questo caso attraverso la presentazione di esperienze di successo come il progetto della nuova sede della Scuola Politecnica presso l’Università di Genova e il Masterplan 2021 dell’Aeroporto di Venezia.

Impatto Bim sui processi operativi delle imprese

Nella giornata di venerdi 19 ottobre, infine, l’attenzione si focalizzerà su una serie di aspetti operativi e funzionali della metodologia Bim che hanno impatto diretto sull’attività e i processi operativi delle imprese. Tra gli interventi in programma, «Infra Bim 7D: la manutenzione con le metodologie Bim nell’edilizia infrastrutturale», che si focalizzerà sull’evoluzione normativa, metodologica e tecnologica in materia grazie al contributo, fra gli altri, della prof.ssa Anna Osello del Politecnico di Torino e dell’ing. Elisa Spallarossa, Bim manager, e una serie di focus tematici, fra cui quello intitolato «Cantiere Digitale: pianificazione 4D, virtual design, construction management, droni e computazione».

Programma Arena Bimportale Talks

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here