Progetto digitale | Politecnica

Heritage Bim per il recupero di Villa Strozzi

Politecnica ha progettato il restauro di Villa Strozzi, edificio storico secentesco in provincia di Mantova. Questo è uno dei primi progetti, a livello nazionale, ad adottare l’Heritage Bim per il recupero del patrimonio storico esistente. Uno dei temi di maggiore importanza nei progetti di restauro è la capacità di integrare le diverse discipline specialistiche e per Politecnica, che fa dell’approccio integrato uno dei fondamenti del proprio modello di business, il Bim è lo strumento ideale per garantire la tutela del bene.
Enea | Competenze Bim

Sondaggio Enea sull’utilizzo del Bim per l’efficientamento energetico degli edifici

Enea ha proposto un sondaggio rivolto agli operatori del settore edile sull’utilizzo del Bim per migliorare le performance energetiche degli edifici durante l’intero ciclo di vita. Il questionario è online ed è promosso nell’ambito del progetto europeo Net-Ubiep finanziato da Horizon 2020 e coordinato dall’Enea. Al centro del progetto la promozione delle competenze professionali relative all’utilizzo del Bim in tutta la filiera edile.
Produzione | Graphisoft

La versione Archicad Start Edition 2019 pensata per i piccoli studi...

Archicad ha annunciato il rilascio del software Bim Archicad Start Edition 2019 per il mercato italiano. Si tratta della versione più completa per le esigenze dei piccoli studi di architettura e si distingue per la funzionalità professionale a un prezzo competitivo. Questa release offre ai progettisti tutti gli strumenti necessari per realizzare modelli tridimensionali e redigere una documentazione ad alto livello professionale del progetto.
Oice | Gare pubbliche

Rapporto Bim 2018: gare pubbliche a +219%

Pubblicato il Rapporto Oice 2018 sulle gare pubbliche eseguite con l’utilizzo delle metodologie Bim: dai dati si evince un aumento del 219% nel numero di gare, soprattutto per le gare sopra soglia, del Centro Sud del Paese e per opere di ristrutturazione. Emerge la tendenza a fare riferimento al Bim per selezionare gli operatori economici, ammettendo alla gara soggetti che devono dimostrare la loro capacità tecnica e professionale attraverso esperienze in Bim.
Produzione | Pitture e vernici

La produzione Boero in oggetti Bim

I professionisti dell'edilizia da oggi potranno scaricare i prodotti Boero dalla piattaforma Bimobject per gestire in Bim il processo costruttivo, dall'ideazione alla gestione dell'opera.
Cnappc - Cresme | Bim monitoring

La rivoluzione Bim è partita anche senza obbligatorietà

Lo dicono i dati diffusi dal Centro studi degli architetti e dal Cresme: nel quarto trimestre del 2018 un 30% del valore delle gare di progettazione è in Bim, nel 2017 era del 3%. Lo scenario della crescita del Bim sembra non dipendere solo dalla sua obbligatorietà ma dalla consapevolezza che si tratta di uno strumento che contribuisce all’evoluzione del settore della progettazione e delle costruzioni.
Produzione | Jlg industries

Le macchine Jlg disponibili come oggetti 3d Bim

Anche le ultime schede Bim riguardanti i sollevatori cingolati compatti Jlg sono state inserite sulla piattaforma bimobject.com che fornisce i modelli per la progettazione e la gestione del cantiere con metodo Bim. Il vero vantaggio sarà per le società di noleggio che potranno identificare fin dalle primissime fasi l’attrezzatura necessaria a ogni cantiere.
Digitalizzazione | Opere pubbliche

Bim obbligatorio per gare sopra i 100 milioni

In vigore da gennaio l'obbligo di progettare in Bim opere pubbliche complesse d'importo superiore a 100 milioni. È il primo passo per la completa attuazione entro il 2025 del decreto 560/2017. Si apre la necessità di piani formativi per gli operatori.
Punti di Vista | Alberto Pavan, Politecnico di Milano, Coordinatore norma Uni 11337

Le figure professionali Bim nella norma Uni 11337-7:2018 che ne definisce...

Di fronte a un’incerta conformazione delle figure del Bim ancora presente nei sistemi anglosassoni, in genere presi a riferimento, la norma italiana chiarisce definitivamente alcune ambiguità e lacune ponendosi all’avanguardia rispetto ad altri lavori ancora in itinere e non così chiari e rigorosi come quello prodotto in Uni con la pubblicazione della parte 7 della Uni 11337: Requisiti di conoscenza, abilità e competenza delle figure coinvolte nella gestione nella modellazione informativa.
Professioni edili | Digitalizzazione

Norma Uni 11337-7 sulle competenze dei professionisti Bim

La norma Uni 11337-7 è un ulteriore passo verso la digitalizzazione del processo di progettazione, costruzione e gestione del costruito definendo i requisiti relativi all'attività professionale del gestore dell'ambiente di condivisione dei dati (Cde manager); gestore dei processi digitalizzati (Bim manager); coordinatore dei flussi informativi di commessa (Bim coordinator); operatore avanzato della gestione e della modellazione informativa (Bim specialist).