Home Macchine Movimento terra

Movimento terra

Tecnologia | Riduzione del rischio

Da Jcb il sistema di frenatura Pbs che aumenta la sicurezza...

Il sistema di sicurezza ideato da Jcb, proposto per la pala gommata modello 457 da 19 ton, utilizza triple antenne che generano una zona di rilevazione intorno alla macchina. Gli operatori in cantiere sono dotati di un transponder vibrante posto sul casco di protezione. Un allarme acustico avverte in cabina in caso di rischio di collisione e attiva il sistema di frenatura automatico.
Parco macchine | Innovazione e noleggio

Niederstätter: in arrivo la prima pala gommata elettrica Kramer

Il nuovo sistema di propulsione elettrico elimina le emissioni di Co2 e riduce rumorosità ed emissioni di particolato. I due motori elettrici, uno per l'impianto idraulico di servizio e uno per la trazione, garantiscono ottime prestazioni e la batteria è autonoma per un utilizzo fino a 5 ore a pieno carico.
Produzione | Pale gommate

Case Serie G: sicurezza e comfort dell’operatore rendono in produttività

La cabina delle pale gommate della Serie G ha un parabrezza anteriore ricurvo e monoblocco che offre una visuale maggiore, una nuova pulsantiera consente di configurare e aggiustare le funzioni automatiche della benna dall’interno della cabina, i livelli fonometrici sono di 2dB e il ricircolo e filtrazione primaria dell’aria avviene con intervalli di sostituzione filtri più lunghi.
Unacea | Industria europea delle macchine per costruzioni

Cece: pubblicato il Report economico annuale

Dal Report emerge che aspettative positive di crescita sono registrate nei produttori di macchine movimento terra, stradali e per il calcestruzzo. In crescita il mercato Usa e interesse per il mercato di Francia, Germania e Scandinavia.
Conexpo, Las Vegas | Internazionalizzazione

Le macchine Sampierana per il mercato nordamericano

Il Gruppo Sampierana ha esposto al Conexpo di Las Vegas alcune macchine Eurocomach per affrontare il mercato del Nord America: il mini escavatore Es 25 Zt4, piccolo ma stabile e affidabile, l’Es 95 Tr4 con braccio triplice e cabina ampliata e l’Etl 200 T4, il cingolato pesante equipaggiato con trinciatrice forestale.
Digitalizzazione | Responsive web design

Nuovo sito web per Case Construction Equipment

Di facile utilizzo il nuovo sito diventa responsive nel design che si adatta per ogni dispositivo. Il configuratore permette ai clienti di esplorare tutte le opzioni disponibili per ogni macchina e richiedere un preventivo.
Escavatori 21 ton | Serie Lc-5

L’escavatore cingolato Doosan: 124kw a 1800 giri al minuto con minima...

Il Dx225lc-5 monta il motore diesel a 6 cilindri con turbo compressore e raffreddamento ad acqua Dl06p che eroga 124 kw (166 Hp) a 1800 giri al minuto, offrendo prestazioni in termini di velocità, forza e silenziosità. La rumorosità è stata ridotta di 1dBa grazie anche alle boccole Enhanced macrosurface.
SaMoTer 2017 | Gruppo Sampierana

I due nuovi escavatori short radius Eurocomach privilegiano il comfort dell’operatore

Presentati al Samoter i nuovi due mini escavatori, compatti ma potenti, adatti a cantieri piccoli o interni: punto di forza del mini Es 14 Sr4 è il comfort del posto guida, la facile manutenzione, il carro allargabile da 790 a 1050 mm. Per il midi Es 20Sr4 il motore è Kubota D1105-E3B Epa Tier 4 cc 1105 da 22 Hp a garanzia di potenza.
Movimento terra | Distribuzione

Sinergia Martin – Niederstätter

Data la richiesta sempre maggiore di attrezzature per il segmento degli escavatori di piccole dimensioni dal nord Italia, l’azienda austriaca Martin ha affidato la distribuzione all’azienda alto-atesina Niederstätter.
Inaugurazione Samoter 2017 | Veronafiere

Il sottosegretario Del Basso De Caro a Verona: «opere pubbliche valgono...

Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, questa mattina: siamo convinti che sul mercato italiano possa e debba insistere una svolta, perché questo comparto rappresenta la cartina di tornasole dell’ammodernamento strutturale del Paese.  A oggi però registriamo numeri tre volte inferiori a Germania e Regno Unito e immatricoliamo meno della metà rispetto alla Francia.