Home Realizzazioni Infrastrutture urbane

Infrastrutture urbane

Milano| Sviluppo urbano

Citylife: la svelatura della Torre Generali per la città di Milano

La Torre progettata da Zaha Hadid, di proprietà del Gruppo Generali, procede velocemente nella realizzazione dei previsti 44 piani per 170 metri di altezza. L’edificio è concepito come una serie di piani che ruotano intorno ad un asse verticale, con un sistema di pilastri a casseri metallici. L’effetto a torsione della facciata sarà dato da una doppia pelle. Impresa costruttrice è Cmb di Carpi.
Rete Irene-Mascherpa Tecnologie Gestionali | Teleriscaldamento

Milano: teleriscaldamento del quartiere Primaticcio

L’intervento di riqualificazione impiantistica con la nuova rete di teleriscaldamento servirà un bacino di 700 famiglie distribuite in 17 edifici condominiali. Per un risparmio di 13.500 mc di gas e una riduzione delle dispersioni di calore di 130mila kwh/anno.
Catania | Infrastrutture urbane

Catania cresce con nuovi collegamenti metropolitani

Continuano senza interruzioni a Catania i lavori di potenziamento della tratta metropolitana Stesicoro-Aeroporto. Il progetto fa parte del programma di trasformazione della linea ferroviaria avviato dalla Fce, che avrà la funzione di collegare il centro urbano di Catania con l’aeroporto di Fontanarossa. Il termine dei lavori è previsto per il 2022.
Regione Sicilia-Cmc | Infrastrutture urbane

Ampliamento e adeguamento della ss 640 Agrigento–Caltanissetta

Previsti 6 svincoli in aggiunta a quelli già esistenti, gallerie artificiali e arterie di collegamento alla rete di viabilità esistente in direzione degli insediamenti residenziali e produttivi del territorio. Il termine dei lavori è previsto per aprile 2016. Ad operare la Cmc di Ravenna con la «talpa». Già scavati 3464 metri.
Impermeabilizzazione | Alta velocità

Levigatrici modello Fge530 per i viadotti Alta velocità della tratta Treviglio-Brescia

Le macchine Tyrolit per la preparazione e finitura delle superfici in calcestruzzo per l’impermeabilizzazione degli impalcati di un viadotto ferroviario. Il modello utilizzato in questo cantiere, la levigatrice Fge530, è dotata di un disco rotante principale e di tre dischi portautensili controrotanti per un’elevata asportazione del materiale.
Ministero delle Infrastrutture | Elenco opere incompiute

Per gli enti locali una task force ministeriale per affrontare il...

Il ministro Delrio alla Camera dei deputati ha confermato che è in via di elaborazione lo schema di provvedimento per fornire supporto agli enti locali per il superamento delle criticità procedurali e l’attivazione di un fondo specifico per il completamento delle opere incompiute caratterizzate da valenza istituzionale e strategica prioritaria.
Expo Milano 2015 | Children Park

Otto «rocchetti-albero» per il Children Park

Rubner firma la realizzazione degli otto rocchetti in legno lamellare e  una struttura adibita a tribuna che vanno ad arricchire dal punto di vista architettonico il Children Park. Il progetto è stato eseguito da Rubner Objektbau che ha garantito tempi di consegna molto brevi.
Torino | Opere pubbliche

Al via i lavori per il nuovo viale della Spina

Consegnati alle imprese costruttrici i quattro lotti per la realizzazione del nuovo tratto del viale della Spina. I finanziamenti assegnati dal Governo alla città ammontano a 25 milioni di euro e per ogni lotto è previsto un anno di lavoro.
Programma di sviluppo urbano | Urban Barriera

A Torino si inaugura il Parco di Spina 4, divenuto smart...

La trasformazione della superficie ex-industriale è stata possibile attraverso l’opera di un gruppo di lavoro interdivisionale coordinato nella fase paesaggistica dal settore Grandi opere del verde del comune, che aveva già partecipato in precedenza a tutte le fasi di lavoro: dalla demolizione dei vecchi edifici alla bonifica dell’area alla progettazione partecipata.
Cnr-Camera Commercio Lecco | Infrastrutture

A Lecco un ecosistema dell’innovazione

Inaugurato un nuovo «Polo della ricerca» del Cnr, all’interno del quale sono presenti sette istituti: la pluralità di tematiche garantirà la prosecuzione delle attività già avviate, tra cui meccanica, ambiente, aerospazio, edilizia e nautica.