Recupero

Restauro e conservazione | Architettura in laterizio

Le cortine di mattoni dell’architettura storica di Ancona, contesto e tutela

La valutazione integrata della vulnerabilità e delle condizioni materiche, architettoniche e ambientali come efficace supporto per la conservazione dell’architettura laterizia, che grazie alla particolare stabilità e durabilità del materiale trae il miglior vantaggio dall’azione manutentiva.
Consolidamento | Tecnologia Deep Injections

Iniezioni di resina Uretek Geoplus per stabilizzare l’edificio

Il manufatto presentava lesioni sulle murature e inflessioni nella pavimentazione, dissesti ricondotti a fenomeni di rititro-rigonfiamento del terreno di fondazione. Le iniezioni della speciale resina hanno compattato il terreno aumentandone la capacità portante.
Costruire in laterizio | Restauro e recupero urbano

Rivestimenti in cotto per la riqualificazione del centro storico di Rovigo

La riscoperta del genius loci e una sua interpretazione attenta alle reali necessità civiche sono state motore dell’ampio intervento di riqualificazione che ha interessato l’intera area compresa tra via Sacro Cuore, via Grimani e corso del Popolo.
Guida Pratica | Recupero & Conservazione

Compatibilità degli interventi sul Minareto della moschea di Platani

L’intervento ha interessato il Minareto nel villaggio di Platani nell’isola di Coo in Grecia. Si è trattato di una drastica opera di restauro con uso di più del 30% dei materiali lapidei combinata con materiali contemporanei.
Fila Surface Care Solutions | Montegrotto Terme, Padova

Rimozione delle incrostazioni calcaree e protezione antimacchie

L’intervento eseguito all’Hotel Terme Miramonti era necessario a causa delle incrostazioni calcaree sulle superfici delle vasche termali. Utilizzati il detergente disincrostante acido e quello sgrassante alcalino e applicati i protettivi Hydroprep e Filastone plus.
Edilizia sportiva | Pista di pattinaggio, Andria

Arcate metalliche come le architetture dell’800

La riqualificazione della vecchia pista di pattinaggio arricchisce Andria di un centro sportivo polifunzionale e a basso impatto ambientale. La copertura è composta da grandi arcate a sesto ribassato e a sezione variabile realizzate con struttura metallica a traliccio e pvc. Il sedime della pista piana è stato sostituito da una pavimentazione in resina epossidica.
Edilizia residenziale | Lodi

Casa rurale: demolizione e ricostruzione in legno e paglia

In questo progetto di riqualificazione di edilizia rurale i progettisti e la direzione lavori hanno cercato di rendere confortevole e innovativo uno spazio inserito in un contesto estremamente vincolato, ricavando da un’abitazione vetusta e malsana, una soluzione hi-tech proiettata all’eco sostenibilità, al rispetto dell’ambiente e al risparmio economico puntando su materiali provenienti da filiera corta e a km zero ed azzerando le emissioni Co2.
Edilizia storica | Laterlite - Argilla espansa Leca

La leggerezza, primo requisito per il consolidamento strutturale delle volte

L'argilla espansa Leca ha giocato un ruolo chiave nel restauro conservativo di questa struttura del Cinquecento: leggerezza, resistenza e durabilità sono state le caratteristiche messe in campo nel quadro dell'intervento di consolidamento delle volte dell’ex convento di Piazza Armerina a Enna.
Edilizia residenziale | Edificio ex colonico vincolato, Fidenza

Adeguamento sismico ed efficientamento energetico

L’intervento di restauro ha riguardato il recupero abitativo dell’intera superficie del corpo di fabbrica. Globalmente si è trattato di un adeguamento sismico rivolto all’esecuzione di interventi strutturali che hanno portato a una trasformazione della costruzione attraverso un insieme sistematico di opere. La struttura portante è quindi mista in quanto, pur essendo costituita prevalentemente da muratura in mattoni pieni, sono stati inseriti anche pilastri in c.a. e controventamenti e bielle in acciaio allo scopo di raggiungere i livelli di sicurezza prescritti dalla normativa.
Manutenzione urbana | Piano triennale opere pubbliche 2017

Monza investe oltre 35 milioni di euro per opere pubbliche urbane

L’edilizia scolastica prima di tutto con una serie di interventi di adeguamento strutturale e impiantistico in alcune scuole di Monza, a seguire manutenzione su strade e piste ciclabili, manutenzione straordinaria su alloggi comunali, la sistemazione dell’area verde dei Boschetti Reali e la realizzazione di una nuova fermata ferroviaria ad est della città.