Norme

Oice | Ddl Concorrenza

Scicolone (Oice): «si approvi la legge e si respingano i tentativi...

Per il vertice di Oice non c'è alcuna ragione d'essere per «immotivati e assurdi tentativi di ritardare il varo di un disegno di legge che chiuderebbe ogni ipotetico contenzioso sull’operatività delle nostre società in ambito privato».
Rete delle professioni tecniche e Casse di previdenza | Comunicazione alla Camera

Ddl Concorrenza: norme su società di ingegneria dannose per milioni di...

La Rete delle professioni tecniche e i presidenti delle Casse di previdenza di riferimento dei professionisti tecnici, hanno inviato una lettera ai componenti delle Commissioni VI e X della Camera con cui esprime profonda preoccupazione per le disposizioni in materia di svolgimento di attività professionale in forma associata relative ai servizi di ingegneria e architettura.
Presidente del Consiglio | Dpcm Fondi Legge di Bilancio 2017

Infrastrutture: Piano da 47 miliardi in 15 anni. Privilegiati i progetti...

Ferrovie, strade Anas, porti, trasporto locale, Mose e progettazione di nuove opere hanno in dotazione uno stanziamento di 20,4 miliardi. Per rete idrica, suolo, ambiente, edilizia sportiva-sanitaria-residenziale e riqualificazione delle periferie lo stanziamento è di 2,5 miliardi. 7,7 miliardi per sicurezza degli edifici pubblici e prevenzione sismica.
Regione Lombardia | Semplificazioni

In Lombardia il provvedimento per i sottotetti

Il consiglio regionale ha deliberato l'anticipo da 5 a 3 anni il periodo dopo il quale scatta la possibilità di ricavare sottotetti esentando dai contributi edificatori e dagli oneri di urbanizzazione se si tratta di una prima casa con metratura inferiore a 40 mq di superficie.
Professionisti tecnici | Jobs act autonomi

Ddl autonomi: per Rpt è un passo in avanti ma ancora...

La Rete delle professioni tecniche nel commentare l’approvazione de provvedimento da parte del Senato ha evidenziato che non è stata espressamente inserita la rappresentanza ordinistica nel tavolo tecnico di confronto permanente sul lavoro autonomo previsto dall’articolo 17 del provvedimento.
Federbeton Confindustria | Regolamento prodotti da costruzione

Vigilanza nei cantieri come driver per opere sicure

Federbeton esprime un forte supporto alla pubblicazione del dlgs sui prodotti da costruzione approvato dal Governo ed in discussione in Parlamento.
Norma Uni En 1090 | Applicazione e adempimenti

Requisiti per la valutazione di conformità delle caratteristiche prestazionali dei componenti...

La pubblicazione, redatta dall'Ufficio Tecnico della Federazione Promozione Acciaio, delinea i prodotti ricadenti nell'ambito della En 1090-1, gli adempimenti e i requisiti che spettano a ciascuna figura coinvolta nel processo di fabbricazione, dalle specifiche per i produttori (marcatura Ce, DoP, specifiche tecniche, progettazione strutturale), fino ai compiti del progettista (definizione delle classi di esecuzione - quest'ultime indicate nella En 1090-2).
Normativa europea | Regolamento 305

La certificazione volontaria dei prodotti da costruzione: il nuovo assetto nazionale

Da giugno 2016, il settore dei prodotti da costruzione italiano si può avvalere di una nuova struttura nazionale per la marcatura Ce dei prodotti non coperti da norme armonizzate. Stc e Cnr hanno stipulato un protocollo di intesa e attivato uno sportello unico per la semplificazione dei procedimenti di rilascio delle certificazioni.
Oice | Correttivo Codice appalti

Giorgio Lupoi (Oice): «positive le norme sui compensi e sui consorzi...

A tracciare un primo bilancio il vicepresidente, ing. Giorgio Lupoi: «l’aver tolto i vincoli per la dimostrazione dei requisiti da parte dei consorzi stabili di società di ingegneria e di società tra professionisti è un altro elemento molto positivo che assicurerà condizioni di accesso al mercato favorevoli soprattutto per piccole e medie società che cercano di aggregarsi per concorrere sul mercato».
Consiglio dei Ministri | Decreto legge n. 50/2016

Codice dei contratti pubblici: modifiche, direttrici e novità

Per quanto concerne il subappalto è stata confermata la soglia limite del 30% sul totale dell’importo contrattuale per l’affidamento in subappalto. È stato inserito l’obbligo per le amministrazioni di scegliere i collaudatori da un apposito albo. La manutenzione semplificata viene definita da un decreto del ministero delle Infrastrutture nel limite di importo di 2, 5 milioni di euro.