Sesto S. Giovanni | Area ex Falck

Città della Salute verso la fase operativa

Con la firma della convenzione tra Regione e comune di Sesto S. Giovanni per la cessione dell’area, ha preso avvio la fase operativa per la realizzazione del centro di eccellenza medica dal costo stimato di 450 milioni di euro.

Con la pubblicazione del decreto del presidente della giunta regionale n. 7819 del 21 agosto 2013 «Approvazione dell’accordo di programma finalizzato alla realizzazione della Città della Salute e della ricerca nel comune di Sesto San Giovanni» sul Burl n. 35 del 26 agosto 2013, è stato fatto un passo notevole per la realizzazione nell’ex area Falck della Città della Salute e della Ricerca, l’unione dell’Istituto Neurologico Besta e dell’Istituto dei Tumori.

Ex area Falck | Città della salute

Con la delibera della giunta regionale IX/3666 del 2012, la Regione Lombardia aveva individuato le aree Falck come destinazione della Città della salute e lo scorso 30 luglio è stato firmato l’accordo di programma tra Regione, ministero della Salute, comune di Sesto S. Giovanni, Fondazione Irccs, Istituto neurologico Carlo Besta e Fondazione Irccs Istituto Nazionale dei Tumori.
Ora è stata firmata la convenzionetra Regione e Comune per la cessione dell’area sulla quale sorgerà il complesso di cura e ricerca. La convenzione prevede infatti che l’area entri in possesso della Regione al termine della bonifica fissate per il 2015. A questo punto siamo alla fase operativa per la realizzazione del centro di eccellenza medica (dal costo stimato di 450 milioni di euro, di cui 330 a carico della Regione, altri 40 del ministero della Salute e il rimanente in project financing) con 660 posti letto per la degenza, sale operatorie all’avanguardia e centri di ricerca oncologica e neurologica.

Ex area Falck | Città della salute

Si è alla fase dei lavori di bonifica che occuperanno 24 mesi. La convenzione per la Città della salute prevede infatti che il comune, una volta ultimate la riqualificazione ambientale (a cura e onere dell’operatore privato proprietario delle aree Falck) di un comparto da 205mila mq, lo ceda gratuitamente alla Regione che su quest’area porterà avanti la realizzazione del centro medico di eccellenza.
Entro la fine del mese Sesto Immobiliare dovrebbe assegnare i lavori per la bonifica che dovranno concludersi entro fine febbraio 2015. Da quel momento potranno iniziare i lavori di costruzione che si concluderanno nel 2019, anno dell’inaugurazione del complesso.

1 commento

  1. Milano, 03 11 2015

    Buon giorno, desidero essere mantenuto costantemente informato, via PDF o WORD, circa l’andamento dei lavori per la realizzazione della Città della Salute e della Ricerca nell’ex Area Falk, che ingloberanno i due IRCCS del Besta e dell’Istituto dei Tumori di Milano, con particolare attenzione alle soluzioni logistiche e dei trasporti per gli operatori che vi stazioneranno (medici, infermieri. oss).

    Cordiali saluti.

    Cell 366 4353302

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here