Formazione | Ente scuola edile milanese

Combattere la crisi con la formazione

Le parti sociali, da sempre attente ai bisogni del settore edile, hanno voluto dare una segnale concreto di supporto al mercato dell’edilizia in forte difficoltà, con l’obiettivo di riqualificare e ricollocare all’interno delle imprese le maestranze che oggi operano nel settore delle costruzioni.

Come evidenziato più volte dai vertici delle associazioni dei costruttori edili e dalle rappresentanze sindacali di categoria, la crisi economica che sta attraversano l’Italia, ha colpito con particolare durezza il settore delle costruzioni. Si tratta di una recessione che si può considerare un vero e proprio crollo del mattone ed è una contrazione che coinvolge tutti i settori produttivi del comparto, dall’edilizia residenziale a quella industriale, dalle opere pubbliche all’edilizia privata.

Posa di materiali ceramici per pavimentazioni in cartongesso e rivestimenti.

I numeri non sono incoraggianti, sono 360 mila i posti di lavoro persi nel comparto dall’inizio della crisi: secondo i calcoli fatti dall’Ance, considerando anche i comparti collegati, la perdita arriva a 550 mila posti. I dati pervenuti dalla Cassa Edile di Milano, confermano la negatività di questa congiuntura economica. La situazione si presenta così: diminuisce il numero degli operai, i lavoratori iscritti in Cassa Edile a novembre 2012 sono 32.574, in calo del 27% rispetto a fine 2008, e chiudono le imprese, in calo dal 2008 del 25%.

Due corsi: pavimenti, rivestimenti e controsoffitti in cartongesso. L’Ente scuola edile milanese (Esem), ente bilaterale e paritetico che nasce e opera dall’incontro tra gli imprenditori edili (Assimpredil – Ance) e le organizzazioni sindacali dei lavoratori delle costruzioni (Fenealuil, Filca-cisl, Fillea-cgil), gestito pariteticamente dalle parti sociali con lo scopo di favorire la qualificazione e l’aggiornamento degli operai e dei tecnici d’impresa del settore delle costruzioni, lo scorso anno è diventato un ente accreditato dalla Regione Lombardia per i servizi al lavoro.

Realizzazione e posa di pareti e controsoffitti.

Le parti sociali hanno riconosciuto questo servizio come uno valido strumento di aiuto per dare un contributo alle imprese ed ai lavoratori in difficoltà. A questo scopo la scuola edile milanese ha proposto un’azione di riqualificazione per i lavoratori edili in cassa integrazione o appena usciti dal settore edile con un bando per la partecipazione gratuita ad uno dei corsi di formazione Posa di materiali ceramici per pavimentazioni e rivestimenti e Realizzazione e posa di pareti e controsoffitti in cartongesso (che si svolgeranno nella sede milanese in via Newton, 3).
La partecipazione a uno dei corsi (60 posti disponibili) ha previsto per ogni lavoratore un contributo di 400 euro lorde. Per soddisfare comunque le numerose richieste ricevute, l’Ente Scuola Edile Milanese provvederà in futuro a programmare nuovi corsi anche se privi di contributo economico.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here