Movimento terra │Case Construction Equipment

Costi operativi ridotti

I primi tre modelli della nuova gamma di escavatori gommati, Wx148, Wx168 e Wx188, debbono la loro potenza al sistema idraulico a tre pompe, al selettore velocità motore/modalità di lavoro e al carro heavy-duty.

Gli escavatori gommati Case della gamma WX utilizzano un sistema idraulico a tre pompe, con una pompa dedicata alla rotazione: questa consente di operare con maggiore potenza, senza rinunciare alla fluidità e precisione nei movimenti di scavo

L’idraulica è gestita dal sistema elettronico Case intelligent hydraulic system control, con Cpu singola per un maggiore controllo e una diagnostica semplificata.
Il Powerboost automatico è compreso in tutti i tre modelli e consente di fornire prestazioni notevoli per operazioni di scavo e sollevamento particolarmente impegnative. L’aumento automatico della potenza assicura spostamenti veloci tra una zona di lavoro e l’altra. Lo sterzo con sistema Orbitrol garantisce una guida semplice e senza fatica.
Un selettore unico consente di selezionare modalità di lavoro e velocità: si va dalla velocità del motore al minimo, alla modalità “Lift” 1 e 2 per i lavori di sollevamento, dalla modalità di lavoro Eco 1, 2 e 3 a quella Heavy per le massime prestazioni di scavo. Una modalità è dedicata alla traslazione su strada per spostamenti rapidi da un cantiere all’altro.
Il sistema Case intelligent swing (Cis) permette all’operatore di variare la velocità di rotazione della torretta in base alla tipologia di cantiere. Le macchine offrono quattro modalità di accelerazione della rotazione e tre di decelerazione, aumentando così la versatilità degli escavatori gommati e rendendo le macchine semplici da manovrare anche nei cantieri urbani dove lo spazio è limitato.

Torretta stabile. Gli escavatori Case sono noti per la loro robustezza, dimostrata sul campo nel corso delle varie generazioni di prodotto. Gli ultimi modelli Wx della serie 88 hanno un telaio molto robusto e possono essere richiesti con lama dozer, lama e stabilizzatori o stabilizzatori anteriori e posteriori, per un equilibrio totale e un posto di guida situato su una torretta stabile su cui lavorare in tranquillità.
Gli escavatori hanno una trasmissione idrostatica completamente automatica montata direttamente sull’assale posteriore con un’altezza libera dal suolo massima.
Con i nuovi assali ZF heavy duty, gli escavatori raggiungono una velocità di 35 km/h, garantendo il massimo controllo in cantiere grazie alla funzione “marcia lenta”.
L’assale particolarmente robusto offre un’ottima forza di trazione alla barra e gli assali sono dotati di sistema auto-bloccante per la massima stabilità in caso di operazioni senza stabilizzatori.
I freni a disco in bagno d’olio e gli intervalli di cambio olio assali di 2.000 ore determinano costi operativi inferiori e una potente capacità di frenata alla velocità massima. I clienti potranno scegliere tra pneumatici singoli, gemellati o extra-larghi (comunque omologati) per una maggiore capacità di galleggiamento fuoristrada.

Comfort e controllo. La cabina con protezione Rops/Fops degli escavatori Wx è conforme alla normativa europea e regala all’operatore un ambiente di lavoro confortevole e sicuro. Con climatizzatore automatico e sedile pneumatico sospeso e comandi completamente regolabili, tutti gli operatori saranno in grado di trovare una posizione di lavoro comoda e rilassante.
La cabina su montanti visco-elastici è insonorizzata ed è dotata di braccioli e pedali ergonomici, con vetri di sicurezza leggermente oscurati e grandi alette parasole, per la massima visibilità.
Tutte le funzioni della traslazione sono centralizzate sulla colonna dello sterzo, con altri pulsanti raggruppati per la massima comodità dell’operatore.
Un nuovo monitor Lcd multifunzione fornisce un’ampia gamma di informazioni all’operatore e la diagnostica integrata per i tecnici dell’assistenza. Il sistema idraulico a tre pompe permette all’operatore di utilizzare contemporaneamente diverse funzioni dell’escavatore, per movimenti fluidi e continui durante scavi e livellamenti. Questo rende le macchine più semplici da manovrare, aumentando la produttività e riducendo la fatica per l’operatore.

Costi di gestione. I tre escavatori hanno nuove boccole a lunga durata che rendono braccio e avambraccio ancora più robusti. Queste determinano intervalli d’ingrassaggio di 500 ore per i modelli Wx168 e Wx188.
Le valvole di sicurezza certificate da stabilimento sul braccio principale sono di serie e Case offre a richiesta un kit che comprende valvole di sicurezza per l’avambraccio, gancio o occhiello di sollevamento e un allarme di sovraccarico.
Grazie agli ampi sportelli d’accesso, la manutenzione periodica può essere svolta agevolmente da terra. Anche i filtri di olio e carburante sono montati a distanza e raggiungibili dallo stesso punto, così come i punti di ingrassaggio raggruppati. La pompa di rifornimento carburante è  facilmente raggiungibile da terra e le macchine hanno radiatori affiancati per la massima efficienza refrigerante. Una griglia a rete rimovibile protegge i radiatori, rendendo più semplice la pulizia del gruppo refrigerante in presenza di cantieri polverosi.

Dati tecnici WX148
Peso operativo: 15,2-16 tonnellate
Motore: quattro cilindri 90kW Tier 3
Capacità benna: fino a 0,73 m3
Velocità max: 35km/h
Forza strappo benna: 99.5kN
Forza scavo avambraccio: 72.9kN

Dati Tecnici WX168
Peso operativo: 17-17,9 tonnellate
Motore: sei cilindri 105kW Tier 3
Capacità benna: fino a 1 m3
Velocità max: 35km/h
Forza strappo benna: 112kN
Forza scavo avambraccio: 73.8kN

Dati tecnici WX188
Peso operativo: 18,2-19,7 tonnellate
Motore: sei cilindri 118kW Tier 3
Capacità benna: fino a 1 m3
Velocità max: 35km/h
Forza strappo benna: 136kN
Forza scavo avambraccio: 91kN

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here