Produzione | Demolizione

Gli escavatori radiocomandati Brokk

Gli escavatori radiocomandati di Brokk, ora offerti anche a noleggio, sono macchine compatte, potenti, in grado di lavorare negli ambienti chiusi. Sono ideali in tutti gli interventi di demolizione in ambienti ristretti e che non sopportano grandi pesi sulla soletta, e soprattutto nei locali chiusi dove il motore endotermico non può essere utilizzato.

Brokk è  il costruttore specializzato nella progettazione e realizzazione di escavatori radiocomandati a cui ha dato il nome di una mitica figura scandinava, il dio della guerra che  ha forgiato la spada di Thor. Una divinità piccola e molto forte che ha evidentemente ispirato i progettisti e convinto i numerosi utilizzatori che lavorano con le macchine Brokk in tutto il mondo.

Brokk | Le dimensioni estremamente contenute permettono alla macchina di passare e operare anche in posti all’apparenza inaccessibili.

L’organizzazione italiana. Brokk Italia, la cui sede operativa si trova a Como, è una filale controllata al 100% dalla casa madre e si occupa della commercializzazione, del noleggio e dell’assistenza delle macchine sull’intero territorio nazionale.
Nella sede di Como si trova anche un piccolo magazzino ricambi, benché l’officina tecnica e il magazzino centrale siamo ubicati a Giussano (Mb). In linea con la filosofia aziendale, che non si avvale mai di semplici distributori o rivenditori, la commercializzazione, il noleggio e l’assistenza tecnica vengono seguiti direttamente dalla filiale italiana. Una precisa scelta conseguente alle peculiarità delle macchine che vengono spesso configurate per ogni singolo cliente.
Le applicazioni vanno dall’edilizia, in cui spiccano le opere di demolizione, ai cementifici, dalla metallurgia ai lavori in galleria. Una grande flessibilità operativa che impone una conoscenza dei vari settori e un’approfondita preparazione sulle qualità tecniche di tutte le macchine che compongono la gamma al fine di configurare l’escavatore radiocomandato nel migliore dei modi per integrarlo al meglio nello specifico utilizzo. 

Brokk | Sono macchine perfette per i lavori all’interno, su solette deboli, e possono utilizzare i normali ascensori per persone e arrampicarsi sulle rampe di scale.

Roberto Ruberto | Managing director Brokk Italia
«La forza di Brokk è la capacità di portare in ambienti piccoli, chiusi e confinati macchine molto piccole ma di grande forza, in grado di utilizzare attrezzature potenti e pesanti che di solito vengono abbinate a escavatori con una massa, intesa come peso e dimensione, decisamente più importante».

Le applicazioni. Nel settore edile le macchine Brokk sono ideali in tutti gli interventi di demolizione in ambienti ristretti, che non sopportano grandi pesi sulla soletta, e soprattutto nei locali chiusi dove il motore endotermico non può essere utilizzato.
Rispetto ai miniescavatori tradizionali, che sono costretti a utilizzare attrezzatura limitate in termini di peso e potenza, Brokk presenta una serie di macchine molto compatte, in grado però di utilizzare attrezzature di forza elevata.
La macchina da 16 q, il Brokk 160, per esempio, può essere equipaggiato con attrezzature da oltre 200 kg, cioè utensili che, solitamente, vengono montati su escavatori da 30-35 q. Allo stesso tempo le macchine Brokk perdono appeal se utilizzate utilizzo negli spazi aperti o nella demolizioni di strutture dall’esterno, situazioni operative in cui le caratteristiche peculiari di queste macchine, per ovvi motivi, non sono premianti. Com’è facile intuire si tratta di macchine veramente uniche con un costo più elevato rispetto agli escavatori tradizionali, caratteristica che ne favorisce il noleggio.

Brokk | Il Brokk 160 può essere equipaggiato con attrezzature che solitamente vengono montate su escavatori da 30-35 q.

Noleggio, sicurezza e formazione. Ovviamente Brokk Italia non è un noleggiatore puro e questa attività rappresenta soprattutto il miglior mezzo di promozione all’uso di questa tipologia di macchinari che, in Italia, rappresenta ancora qualcosa di nuovo.
Oggi la flotta noleggio della filiale italiana comprende le tre macchine di minori dimensioni (Brokk 60, Brokk 100 e Brokk 160) che, generalmente, sono noleggiate a breve termine. Il nolo e la consegna delle macchine vengono seguite direttamente dall’officina di Giussano e sono sempre precedute da un’approfondita consulenza per identificare non solo il modello più adatto, ma anche l’attrezzatura più idonea da applicare per ogni determinato lavoro.
Il trasporto della macchina in cantiere può essere effettuato dall’organizzazione Brokk Italia o in modo autonomo dal cliente. 
Nel campo del noleggio Brokk Italia cura in modo particolare la formazione. Più complesse rispetto a un escavatore tradizionale, richiedono una certa conoscenza del funzionamento della macchina ma anche della metodologia relativa alla demolizione stessa.
Rispetto a un escavatore tradizionalela prima, macroscopica differenza è l’assenza dell’operatore sul mezzo. Le macchine Brokk sono infatti completamente radiocomandate e per questo possono essere utilizzate in condizioni limite o anche pericolose. A livello tecnico il sistema braccio presenta poi elementi progettati e costruiti appositamente per effettuare demolizioni, caratteristica che va a incrementare notevolmente la produttività delle macchine.

Brokk | Grazie al telecomando digitale la demolizione avviene con notevole precisione e in tutta sicurezza.

L’attuale gamma comprende sei modelli. Si parte dal Brokk 60, che si attesta sui 500 kg di peso, per poi salire con il Brokk 100, il Brokk 160, il Brokk 260, il Brokk 400 (in due versioni elettrico e diesel) e arrivare al top di gamma con il Brokk 800, anche questo proposto in duplice versione elettrica e con motore endotermico. Per l’attività di noleggio risultano particolarmente interessanti i modelli di minori dimensioni, ideali per le demolizioni del settore edile. Il Brokk 60 è perfetto per i lavori all’interno, su solette deboli e può essere spostato utilizzando i normali ascensori per persone. Può anche «camminare» lungo le rampe di scale. Il Brokk 100, che recentemente ha sostituito il modello 90, offre il 35% in più di potenza d’impatto, un motore che consente risparmi d’energia, pesi ridotti e dimensioni contenute per il trasporto. È perfetto per un uso in ambienti residenziali, commerciali e industriali. In particolare dove gli spazi sono minimi e i carichi delle solette sono vincolanti, ma dove, al contempo, è necessaria la massima produttività.
Compatto e leggero, è trasportabile con un semplice furgone o un carrello basculante, entra negli ascensori e si arrampica sulle rampe delle scale. Il Brokk 160 è una macchina di vera potenza, con un motore elettrico in grado di esprimere una forza martellante di oltre 406 joule alla punta. Come accade per l’intera gamma, il telecomando digitale rimuove i pericoli delle demolizioni, consentendo di controllare l’unità a distanza in sicurezza e con incredibile precisione.

Brokk 100. Questa macchina di nuova generazione offre il 35% in più di potenza d’impatto rispetto al modello precedente (Brokk 90), un motore che consente risparmi d’energia, pesi ridotti e dimensioni contenute per il trasporto. ma con le stessa sbalorditiva versatilità nelle demolizioni in spazi confinati e ristretti. Addirittura, anche la versatilità è migliorata. L’obiettivo è di fornire potenza e versatilità nel cantiere di lavoro.
Con i potenti attrezzi di dotazione è perfetto per un uso svariato in ambienti residenziali, commerciali ed industriali, in particolare dove gli spazi sono confinati e i carichi delle solette sono vincolanti. Il Brokk 100 è una macchina compatta e leggera, trasportabile sul cantiere di lavoro con un furgone o un tradizionale carrello basculante, entra in ascensori e si arrampica sulle rampe delle scale. Il Brokk 100 è immediatamente operativo anche utilizzando una semplice presa da 16 ampere.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here