Aziende

Il fatturato Basf sale ancora

Il Gruppo Basf ha chiuso l’esercizio 2012 con un fatturato complessivo sul mercato italiano pari a 3.245 milioni di Euro, in aumento del 33% rispetto ai 2.434 milioni di Euro dell’anno precedente.

L’ottimo risultato è stato conseguito in particolare grazie alla notevole crescita del segmento Oil & Gas per effetto della ripresa delle estrazioni in Libia e delle relative vendite in Italia. La flessione registrata in altri segmenti, che complessivamente compongono il business chimico dell’azienda, è da attribuirsi alla debole domanda interna e alle difficoltà di alcuni importanti mercati di sbocco come, ad esempio, quello automobilistico e delle costruzioni.

Erwin Rauhe.

Erwin Rauhe ad Basf Italia e resp. per il Sud Europa: «Considerando la complessa situazione in cui si trovano alcuni comparti dell’economia italiana, una leggera flessione del business chimico rispetto all’anno record 2011 non è certo una sorpresa. Grazie al lavoro svolto dal nostro team e alla stretta relazione con i clienti siamo riusciti a limitare la contrazione del fatturato in un anno nel quale il mercato italiano ha sofferto pesantemente le conseguenze della difficile fase congiunturale. Nel 2012 abbiamo avviato una serie di misure volte al contenimento dei costi e all’ottimizzazione dell’efficienza operativa dei nostri impianti. Si tratta di provvedimenti il cui sviluppo proseguirà, e farà sentire i propri effetti, anche nel corso del 2013».

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here