Movimentazione | Jcb

Il nuovo movimentatore telescopico compatto Jcb

Equipaggiato con il nuovo motore Jcb by Kohler Tier 4 Final a quattro cilindri da 2.5 litri, il movimentatore telescopico può contare su una potenza di 55 kW che consente sollevamenti più facili ed elevate velocità di trasferimento.

Jcb >>, a Conexpo 2014, ha presentato un nuovo modello di movimentatore telescopico compatto destinato ad ampliare la gamma Loadall Hi-Viz per il settore construction, introducendo anche nella gamma delle macchine compatte le prestazioni e le funzionalità dei sollevatori telescopici full-size.Jcb_movimentatore telescopico_01

Con un’altezza di sollevamento massima di 6 m e una capacità di carico di 2,5 tonnellate, il nuovo Jcb 525-60 Hi-Viz ha una larghezza di soli 1,8 m e un’altezza di 1,91 m, dimensioni che ne consentono l’accesso ai parcheggi multipiano e l’utilizzo anche negli spazi più ristretti.

Il 525-60 Hi-Viz va a sostituire, con una più moderna soluzione di assemblaggio a motore laterale, i modelli a motore posteriore 524-50, 527-55 e 520-50.
Tale soluzione progettuale consente di collocare il perno del braccio in posizione ulteriormente ribassata, traducendosi per la macchina in una migliore stabilità e una maggiore visibilità, sia posteriore che lungo il braccio stesso. Grazie alla collocazione laterale del motore, inoltre, la manutenzione risulta ancora più semplice.Jcb_movimentarore telecopico_02

Equipaggiato con il nuovo motore Jcb by Kohler Tier 4 Final a quattro cilindri da 2.5 litri, il movimentatore telescopico può contare su una potenza di 55 kW che consente sollevamenti più facili ed elevate velocità di trasferimento.
Come per gli altri motori della serie Ecomax, anche per i motori Jcb by Kohler non vi è alcuna necessità di filtro antiparticolato o sistemi Scr per soddisfare le normative Tier 4 Final sulle emissioni; il Jcb 525-60 Hi-Viz possiede quindi un sistema di controllo delle emissioni esente da manutenzione, soluzione che riduce i costi operativi e i problemi per i clienti.

Una trasmissione idrostatica a due stadi di semplice utilizzo offre velocità fino a 25 chilometri orari, mentre il passo corto rende il nuovo movimentatore una macchina estremamente maneggevole.
Dotata di una pompa idraulica da 80 l/min, la macchina possiede un circuito idraulico ausiliario per l’alimentazione di un’attrezzatura idraulica; gli utilizzatori possono scegliere fra un attacco rapido Q-fit di Jcb o un attacco universale compatibile per la massima versatilità e compatibilità con il resto del parco macchine.

Tutte le funzioni del braccio sono controllate da un unico joystick, dotato di controllo proporzionale della sfilo a due stadi che garantisce un funzionamento regolare e un preciso controllo dei movimenti.
La macchina è disponibile per il mercato italiano con cabina chiusa, equipaggiabile in via opzionale con impianto aria condizionata. Sempre per il mercato italiano, Jcb offre di serie il kit luce strada completo e protezioni vetri per ambienti di lavoro difficili.
Infine, come per tutte le macchine del costruttore inglese, anche il nuovo movimentatore è allestito di serie con il sistema di monitoraggio telematico Jcb LiveLink per un controllo ottimale del parco macchine e delle operazioni di manutenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here