Ministeri del Lavoro e delle Finanze | Decreto

Inail: premi ridotti per le imprese artigiane sicure

Il decreto interministeriale ha comunicato che è del 7,61% lo sconto dei premi Inail spettante alle imprese artigiane per l’anno in corso. Il riconoscimento dello sconto avverrà in sede di pagamento della rata di premio a conguaglio il prossimo 16 febbraio.

20020528 - ROMA - CRO -TANGENTI: INCHIESTA POTENZA; INAIL, FIDUCIA IN MAGISTRATURA. L' ingresso della sede centrale dell' Inail a Roma. ARCHIVIO- BIANCHI- ANSA-CD

Il decreto interministeriale (ministeri Lavoro e Finanze) ha stabilito che è del 7,61% lo sconto dei premi Inail spettante alle imprese artigiane per l’anno in corso. L’incentivo spetta alle aziende in regola con le norme sulla sicurezza del lavoro nel biennio 2014/2015 che ne abbiano fatta richiesta in sede di autoliquidazione 2015/2016 lo scorso febbraio.

Il riconoscimento dello sconto avverrà in sede di pagamento della rata di premio a conguaglio il prossimo 16 febbraio. La riduzione introdotta dalla finanziaria per il 2007 legge n. 296/2006 con decorrenza dall’1 gennaio 2008 è riconosciuta a favore delle aziende sicure che abbiano fatto interventi di prevenzione in ambito di piani pluriennali concordati con le parti sociali. Interessati al provvedimento sono dunque le imprese in regola con gli adempimenti contributivi, con le norme sulla sicurezza e che non hanno denunciato infortuni nel biennio precedente quello di validità dello sconto.

Per l’anno in corso il biennio per il quale non devono essere denunce d’infortuni è il 204/2015: la misura dello sconto è fissata ogni anno per mezzo di decreto sulla base della proposta dell’Inail.

Per l’anno in corso l’Inail ha calcolato lo sconto in misura 7.61% con determina n. 302/2016 approvata con il decreto Ministeriale del 30 settembre scorso.

Lo sconto è riservato alle imprese artigiane che hanno i requisiti sopracitati riguardanti la regolarità con tutti gli obblighi in tema di sicurezza e di assenza d’infortuni nel biennio precedente la richiesta. L’Inail ha precisato che il biennio di riferimento è quello che precede ogni singola annualità cui si riferisce il premio dovuto a titolo di regolazione. Lo sconto si applica sulla rata di premio dovuta a saldo (regolazione al lordo di altre eventuali riduzioni spettanti).

Per il periodo 2008/2010 l’incentivo è stato fruito da tutte le imprese artigiane attraverso un’erogazione a pioggia perché disciplinato in ritardo: dal 2011 invece è necessario farne specifica richiesta in sede di autoliquidazione.




Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Imprese Edili © 2016 Tutti i diritti riservati

© 2016 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151