Sicurezza | Piattaforme aeree

Ipaf vieta l’uso di striscioni sulle piattaforme a pantografo

Ipaf che promuove un uso sicuro ed efficace dei mezzi mobili d’accesso ha sollecitato gli organizzatori di esposizioni e fiere a non fissare gli striscioni alle piattaforme aeree a pantografo poiché l’effetto vela può destabilizzare la piattaforma con il rischio di ribaltarla.

La International Powered Access Federation (Ipaf) esorta gli organizzatori e gli espositori delle fiere nazionali e regionali e dei festival locali a non fissare striscioni alle piattaforme a pantografo, in quanto ciò può creare l’effetto vela che destabilizza e ribalta la piattaforma.

striscioni ipafUso in ambienti interni ed esterni. Le piattaforme a pantografo sono un mezzo sicuro per l’esecuzione di lavori temporanei in quota se usate correttamente da personale formato. Non sono state però concepite per reggere striscioni o cartelloni. Alcune piattaforme a pantografo sono progettate per l’uso in ambienti interni e in assenza assoluta di vento mentre quelle concepite per l’uso in ambienti esterni possono essere soggette a ribaltamento con la piattaforma sollevata se la velocità del vento supera il limite massimo consentito.

ipaf striscioniAndy Studdert | Presidente Ipaf , presidente e direttore generale di Nes Rentals
«Le piattaforme a pantografo sono sicure. Tuttavia l’uso improprio di questi mezzi li può rendere veramente pericolosi,” ha affermato “Non mettete in pericolo la salute dei vostri visitatori: una macchina con uno striscione fissato può venir abbattuta anche da un vento moderato. Le piattaforme aeree non devono essere usate a scopo ludico-ricreativo, né devono portare striscioni o cartelli informativi».

Per scaricare la brochure Andy Access clicca qui