Punti di Vista | Bruno Broccanello, amministratore delegato Soprema

La fusione strategica di Soprema

Nel Punto di Vista Bruno Broccanello, ad di Soprema, illustra la recente fusione avvenuta tra le consociate italiane che permette di rafforzare ulteriormente Soprema a livello internazionale.
Bruno Broccanello | Amministratore delegato Soprema srl.

La presenza di Soprema in Italia è stato un percorso lungo e ben progettato: sin dagli inizi abbiamo pensato di renderci riconoscibili soprattutto per la qualità dei nostri prodotti e per la nostra voglia costante di innovare e sperimentare in settori sempre differenti che riguardassero l’impermeabilizzazione di alto livello.

Da un’azienda che dal 1908 produce in questo campo, e che, a oggi, distribuisce nel mondo diversi milioni di metri quadri di sistemi impermeabili, isolanti, fotovoltaici e tetti verdi, non ci si poteva che aspettare un continuo miglioramento in questo senso, per poter offrire sempre e solo il miglior prodotto possibile, garanzia della nostra serietà ed esperienza nel settore.

Per queste motivazioni, il nostro percorso non poteva che incrociare anche una realtà come quella italiana, tra le migliori al mondo dal punto di vista industriale e, in generale, produttivo: con grandi ambizioni, infatti, nel 2007 procediamo all’acquisizione di Flag spa, società specializzata nella progettazione, produzione e distribuzione di manti sintetici, rendendoci, di fatto, una delle poche aziende al mondo capaci di offrire al mercato dei prodotti impermeabili per ogni possibile soluzione tecnica.

Abbiamo capito, nel corso degli anni, che il successo di Soprema deriva da una filosofia aziendale ben precisa: l’imperativo di favorire l’idea più audace, quella particolare idea in grado di far progredire l’azienda, di dimostrare che chi sa osare può raggiungere grande successo e affermazione.

Con circa 7000 collaboratori al mondo, un fatturato di oltre 2,3 miliardi di euro lo scorso anno, 41 impianti produttivi, 60 filiali, disponiamo di una presenza sempre più radicata in ben 90 paesi, seguendo il comune principio di continuare la nostra espansione: motivo infatti per il quale, nel 2015, arriva sempre nel mercato italiano l’inserimento strategico di Sirap Insulation, una delle storiche presenze nazionali nel campo dell’isolamento termico e acustico. La segue l’anno dopo anche Novaglass, leader del mercato delle impermeabilizzazioni bituminose in Italia, che ci permette di ribadire un’offerta sempre più ricca e completa nel panorama globale.

Dalla necessità di costituire un’unica struttura italiana che diventasse esclusivo referente del gruppo Soprema, abbiamo dato alla luce lo scorso 1° ottobre a Soprema Srl, neo-nata realtà frutto della fusione societaria di Flag spa, Novaglass spa e Soprema srl (ex Sirap Insulation): le tre realtà italiane assorbite negli anni precedenti.

Un’operazione che ci ha regalato grandissima e profonda soddisfazione, un valore aggiunto che ci permette di rafforzare la nostra figura a livello nazionale e internazionale, forte dei 150 milioni di euro di fatturato consolidato e delle 5 unità produttive presenti sul territorio italiano.

Bruno Broccanello, amministratore delegato Soprema srl

1 commento

  1. Complimenti per tutte le acquisizioni eseguite in questi anni, sembrerebbe essere un progetto ben definito, che possa portare risultati importanti.
    Buona giornata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here