Costruttori | Imprese Ance

La piattaforma Deloitte-Ance: un marketplace per la gestione dei crediti d’impresa

Ruolo degli investitori: l’immissione di liquidità nel sistema consentirà alle imprese di costruzione di proporre interventi di prevenzione sismica e di riqualificazione energetica richiedendo di pagare tramite bonifico solamente la parte del costo dell’intervento non coperta dagli incentivi (piccola percentuale che va dal 15% al 30%) accettando che la restante parte venga pagata tramite cessione del credito d’imposta, che potrà essere monetizzato mediante la successiva cessione agli investitori.
Gioia Corgerino | Vicepresidente Acer.
“Il combinato disposto di un patrimonio edilizio fortemente inadeguato e di un sistema di incentivi fiscali per la sua riqualificazione, induce a definire quale risposta le imprese di costruzioni devono offrire rispetto alla domanda –reale e potenziale –che il tema della sicurezza degli edifici esprime. Il bisogno di sicurezza, quindi, dovrà trovare sul mercato un’offerta di “sicurezza”, garantita da imprese che possano manifestare la propria attitudine a interventi di miglioramento delle caratteristiche degli edifici, non in virtù di un’attività indistinta, ma sulla base di un processo di qualificazione che ne certifichi la qualità”.

Il patrimonio immobiliare italiano necessita di un profondo ammodernamento in termini di sicurezza, efficienza e qualità e  con la legge di Bilancio 2017 sono state ridefinite e potenziate, fino al 2021, sia le agevolazioni fiscali per interventi antisismici, sia quelle per l’efficienza energetica degli edifici. Di come utilizzarli al meglio si è parlato durante il seminario Acer svoltosi ieri a Roma.

Nel caso di interventi di efficientamento energetico e strutturali sui condomini, la possibilità di pagare le spese attraverso la cessione del credito fiscale risolve, in gran parte, il problema del finanziamento di tali operazioni, rendendo il meccanismo molto conveniente per le famiglie.

Proprio per facilitare il pieno utilizzo dell’ecobonus e del sismabonus nei condomini, da un accordo tra Ance e Deloitte è nata la piattaforma finalizzata a far incontrare in un ambiente sicuro i titolari dei crediti d’imposta con i soggetti terzi potenziali investitori, che ha la finalità di agevolare il recupero del credito di imposta che si viene a generare.

Obiettivo del Seminario è stato dunque quello di far conoscere il funzionamento delle agevolazioni e di sensibilizzare le imprese di costruzioni, i professionisti e gli amministratori di condominio sulle rilevanti opportunità che derivano dal rinnovato sistema degli incentivi, anche alla luce delle novità introdotte dalla legge di Bilancio 2018.

La piattaforma, messa in campo da Ance e Deloitte, punta a risolvere il problema di liquidità dei condomini e delle imprese, facilitando l’intervento del sistema bancario e garantendo sicurezza agli investitori interessati all’acquisto dei crediti di imposta.

Per approfondire |1: I bonus fiscali: ecobonus e sismabonus, opportunità per la riqualificazione energetica e sismica del patrimonio immobiliare

Per approfondire |2: Novità rispetto al passato

1 commento

  1. Dopo attento studio ci siamo organizzati per ristrutturare il nostro condominio… con il sistema della cessione del credito ma nessuna ditta vuole lavorare con questa modalità. Dopo tanta pubblicità per questa magnifica opportunità, resta una chimera la cosa più importante… chi effettua i lavori. Dovreste fornire anche un elenco di ditte alle quali rivolgersi secondo le esigenze territoriali. Altrimenti quest’operazione è solo fumo…
    Grazie per le risposte che mi fornirete

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here