Mercato russo | Internazionalizzazione

Litokol acquisisce una quota della russa Estima Keramika

L’azienda reggiana Litokol ha comprato una quota di partecipazione nell’azienda russa Estima Keramika per ampliare la diffusione, già capillare, dei propri prodotti in Russia. Litakol ottiene una partecipazione del 21% in Estima.
Luciano Cottafavi | Presidente Litokol

Litokol spa, specializzata nella produzione di adesivi, sigillanti, materiali per l’edilizia e la decorazione d’interni, ha acquisito quote per una partecipazione totale del 21% in Estima Keramika, primo produttore di grès porcellanato in Russia.

Luciano Cottafavi | Presidente Litokol.

L’azienda reggiana Litokol, ha così concluso un’importante acquisizione di partecipazioni in partnership con Global Contract srl, società anch’essa facente capo all’imprenditore Luciano Cottafavi: le due società hanno acquisito quote rispettivamente pari al 14% e al 7%, per una partecipazione totale del 21% in Estima Keramika. Questo investimento riveste un valore strategico di primo piano per la struttura di Litokol che affianca alla propria partecipata nel settore adesivi-sigillanti una partnership di primissimo piano nel settore ceramico.
Presente in 100 paesi nel mondo, Litokol è attiva direttamente con società commerciali o strutture produttive in mercati strategici come Russia, Ucraina, Armenia e Cina.

In Russia dal 2002

Il mercato russo è da diversi anni tra gli obiettivi strategici e commerciali di Litokol: già nel 2002 a Noginsk (a 50 Km da Mosca) è stato inaugurato lo stabilimento produttivo di Litokol Russia, su un’area industriale adiacente Estima, con cui collabora da lungo tempo realizzando in passato diversi progetti.

Estima Keramika.

Estima Keramika è attiva dal 2001 sul mercato russo ed ha un fatturato di oltre 80 milioni di euro e 1.500 dipendenti occupati nei due stabilimenti produttivi di Noginsk e Samara, nella sede centrale di Mosca e nelle 9 filiali commerciali, cui si aggiungono 14 showroom, aperte al pubblico in diverse città della Russia. La capacità produttiva a regime è di 15 milioni di mq.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here