Movimento terra | New Holland

New Holland E385C con il sistema di posizionamento 3D Trimble

Quest'escavatore unisce i vantaggi competitivi della più moderna tecnologia di scavo alla precisione del sistema Gps di guida 3D.

Progettato per operazioni intensive di scavo, l’escavatore E385C di New Holland può essere equipaggiato con un sistema di posizionamento Trimble. Quest’escavatore unisce i vantaggi competitivi della più moderna tecnologia di scavo alla precisione del sistema Gps di guida 3D.
L’escavatore construction E385C è estremamente affidabile, è dotato di un robusto motore a sei cilindri Fpt Industrial e di un sistema idraulico molto reattivo e veloce.
Con un peso operativo di circa 38 t, una potenza motore di 213 kW (290 Cv), e una struttura «heavy-duty» potenziata, l’escavatore E385C è una macchina per grandi prestazioni ed è ideale per qualsiasi necessità operative anche la più gravosa.
Il motore grazie a una nuova modalità di lavoro Eco, è in grado di ottimizzare i consumi di carburante pur mantenendo prestazioni elevate. Si tratta di un aspetto molto importante per ridurre i costi nel lungo periodo.
Con il sistema Cegr integrato, questo escavatore risulta anche conforme ai requisiti previsti dallo Stage IIIB della direttiva europea sulle emissioni inquinanti (Tier IV interim).

La macchina al lavoro
Il nuovo escavatore New Holland Construction E385C sta lavorando con pieni risultati in un progetto di «rinaturalizzazione» nell’area di Ellwangen nel Sud della Germania. L’obiettivo principale dell’intervento è quello di ripristinare il corso naturale di uno degli affluenti del fiume Jagst.
Il progetto include anche il rimodellamento paesaggistico di un’area di circa 10mila m2. Dall’avvio degli scavi nel mese di settembre, il sistema Gps ha permesso di ridurre non solo i consumi di carburante ma anche il ricorso ai periti per le operazioni di tracciamento dell’area, con notevoli risparmi.
Lo schermo del sistema Gps montato in cabina mostra infatti la maggior parte dei dati necessari per lo svolgimento dei lavori. Viene così migliorata la precisione di posizionamento della macchina, si riduce la quantità di materiale da movimentare e diminuiscono i costi operativi.
Con la disponibilità sullo schermo a colori di tutte le informazioni più importanti, l’operatore può verificare la posizione dell’escavatore e dell’attrezzatura con precisione millimetrica. Può raggiungere con esattezza l’altezza massima e la profondità massima di scavo che desidera e dare rapidamente forma al terreno. Il progetto di Ellwangen prevede la movimentazione di circa 7mila m³ di materiale.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here