Terziario | Spazi di lavoro

Nuovi spazi per il terzo building di Sky Italia a Milano

Sono terminati i lavori di realizzazione di nuovi spazi uffici, hall, aree ristorazione nel building 3 di Sky Italia. Progettazione e direzione dei lavori è stata affidata a Degw brand del Gruppo Lombardini22. La hall alta 9 metri e di forma circolare per l’accoglienza, la reception con sinuosi divani e grandi pannelli grafici e il corridoio lungo 18 metri che anticipa il mood dello spazio ristorazione con pareti muschio e verde naturale.

Continua la collaborazione tra Sky Italia e Degw, brand del Gruppo Lombardini22 dedicato alla progettazione integrata di ambienti per il lavoro: dopo aver ultimato gli spazi ufficio per 190 dipendenti Sky Italia, Degw ha completato ora il piano terra del Building 3 inserendovi alcune nuove funzioni e implementando le funzioni esistenti.
Questo nuovo intervento interessa la vasta area d’ingresso del piano terra con l’allestimento di arredi su misura (il mobile posto sul retro della reception, il bancone reception e le sedute di accoglienza), il nuovo bancone del coffee point e la nuova pedana del kids corner. Un mobile dietro la reception (con funzione di vetrina e lampada) è stato creato ad hoc per comunicare il palinsesto o altre informazioni d’attualità.

Le ampie vetrate a tutta altezza del building, tra le vie Pizzolpasso e Luigi Russolo, fanno da quinta su tutto l’allestimento interno.

La hall e la mensa

Degw ha ultimato il progetto della mensa caratterizzato da un mood naturale, evocato grazie all’utilizzo del legno, del muschio e di elementi vegetali. Degw è intervenuta anche al primo piano attraverso lo studio di wayfinding e grafiche per le sale del training center. Il lavoro grafico emerge con evidenza al piano terra dove le grafiche e la brandizzazione delle vetrate risultano di grande impatto.
La nuova hall vanta 9 metri di altezza: lo spazio dichiara con forza la personalità di una struttura all’avanguardia destinata a ospitare, accogliere, ricevere, informare. Degw ha deciso per questo motivo di lavorare con ingredienti che influiscono sul nostro modo di percepire la qualità di uno spazio: la luce, le cromie, l’ambiente, organizzato per funzioni, ma in costante comunicazione visiva. La forma circolare della hall è pensata per gestire al meglio i flussi in entrata e uscita (ogni giorno gli ingressi sono almeno 600).
Sono gli interventi di arredo (completamente custom) a valorizzare lo spazio e a declinarne le funzioni: la reception è circondata da sinuosi divani che, insieme a grandi pannelli grafici, seguono l’andamento compositivo del layout interno.

La hall di forma circolare e i grandi divani per l’accoglienza.

Il piano terra

La superficie del piano terra, oltre alla hall, si declina in due ambienti fondamentali per l’accoglienza: il coffee point e la kids corner.
Il coffee point disegnato da Degw si caratterizza per la sua essenza tecnologica: la parete in policarbonato dietro il bancone si colora dinamicamente grazie alla luce Led programmabile secondo spettro Sky.
La kids corner, spazio colorato e accogliente arricchito da un tocco di verde e di poesia grazie alle fluttuanti lampade-nuvola di Belux, fa da supporto alla Sky Academy collocata al piano primo: l’area pensata, tra l’altro, per offrire alle scolaresche un percorso di apprendimento legato al mondo del giornalismo e della tv.

Coffee point.

Tradizione e innovazione nei materiali

La scelta dei materiali e delle finiture vede un mix di tradizione e innovazione, mood naturale e tecnologico. Il coffee point si caratterizza per il mix materico del caldo legno della finitura rovere per il bancone e lo scenario tech della controparete realizzata in pannelli modulari in policarbonato estruso e retro-illuminata con una sottostruttura di strisce Led Rgb.
Nella nuova hall la morbidezza delle linee del bancone e delle sedute in ecopelle contrasta con il legno con finitura in laminato liquido per il bancone reception e la formica della pedana della kids corner, il tutto circondato dai colori della grafica Sky. La matericità del bancone bar con il suo legno anticipa i toni e il mood naturale della mensa.

Le due aree ristorante sono suddivise da un lungo mobile su ruote.

Il Gourmeet

Chiamata Gourmeet (nome scelto dai dipendenti Sky), il ristorante aziendale ultimato lo scorso giugno che prevede 197 posti suddivisi in due zone distinte dedicate al take away e al servizio al tavolo per rispettivamente 112 e 85 posti.
Parte integrante del nuovo progetto è il corridoio lungo 18 metri, dove è anticipato il mood dello spazio ristorazione: pareti con muschio e verde naturale, cornici e grafiche annunciano il tema del cibo con i protagonisti food della programmazione Sky.
Il mood naturale è esplicito nella scelta degli arredi dell’area dedicata al servizio al tavolo, con le sedute e i tavoli di Pedrali.

In tutta l’area ristorazione grande importanza ha l’aspetto acustico, studiato accuratamente da Degw, attraverso l’uso di pannelli fonoassorbenti a soffitto.

A caratterizzare i mobili di servizio della mensa la struttura in stile industriale in ferro che accoglie ante, vasi, cubi contenitori in mdf laminato, alcuni con effetto legno, altri opaco bianco. Nell’area take away, gli arredi sono custom, su disegno di Degw. Le due aree sono suddivise da un lungo mobile su ruote. Pareti verticali di verde naturale mitigano l’inquinamento acustico, producono ossigeno, e scandiscono lo spazio dell’area take away, dove sono stati studiati altri due ambienti, più piccoli e raccolti. Da un lato la zona lounge e dall’altro il bar interno alla mensa con ampio bancone in ceramica diamantata con top in Corian e illuminazione nello zoccolino. In tutta l’area ristorazione grande importanza ha l’aspetto acustico, studiato accuratamente da Degw, attraverso l’uso di pannelli fonoassorbenti a soffitto.

Gourmet: pareti con muschio e verde naturale, cornici e grafiche annunciano il tema del cibo con i protagonisti food della programmazione Sky.

Chi ha fatto Cosa

Committente: Sky Italia
Luogo: Milano, Via Monte Penice 7
Superficie: 1000 mq
Team Degw Italia: Alessandro Adamo, Andrea Sarati
Servizi Degw: progettazione, direzione lavori, coordinamento, sicurezza, sviluppo
Foto: Dario Tettamanzi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here