Rigenerazione urbana | Martedì 5 dicembre, Milano

Rigenerare la Rigenerazione: la proposta di Audis

Domani a Milano presso la Fondazione Catella il Convegno organizzato da Audis. Sono tre i temi sui quali si fonda il confronto: il ruolo della rigenerazione urbana per lo sviluppo del Paese, i principali freni che impediscono la sua implementazione e la ricerca delle linee di lavoro utili affinché si raggiungano gli esiti preposti.

Luca Talluri | Presidente Audis

Luca Telluri | Presidente Audis.

«Abbiamo organizzato questo convegno nazionale perché dopo una riflessione approfondita all’interno degli organi dell’associazione ci siamo resi conto che in questo momento storico è necessaria una riflessione di merito sulle criticità del perché in Italia si fa fatica a realizzare operazioni di rigenerazione urbana. Audis ha una tradizione e una storia importante da questo punto di vista, perché negli anni ha costruito una sua capacità di elaborazione e analisi dei processi realizzativi della rigenerazione urbana, ed è dunque pronta per promuovere un lavoro di approfondimento sulle criticità attuali. Per questo è necessario un evento nazionale dove proporre le nostre idee a tutti i soggetti interessati e che hanno un ruolo attivo nel processo decisionale ma anche realizzativo in questo tipo di operazioni».

Il convegno nazionale è in programma dalle 9.30 alle 13.30 domani 5 dicembre presso la sede della Fondazione Catella a Milano. Audis ha voluto intitolare in modo forse provocatorio e volutamente ridondante «Rigenerare la Rigenerazione», perché la rigenerazione urbana in Italia non c’è, o almeno sembra avere imboccato un binario morto ed è dunque importante porre subito al centro di questa riflessione, promossa dopo oltre 20 anni di attività, la questione chiave.

Si cercherà dunque di rispondere a 3 questioni fondamentali:

  • qual è il ruolo della rigenerazione urbana per lo sviluppo del paese?
  • quali sono i principali freni che impediscono la sua implementazione?
  • è possibile tracciare linee di lavoro utili a sciogliere i principali nodi?

Per rispondere il convegno combinerà gli esiti di un percorso di confronto, condotto dall’associazione nei mesi scorsi su cinque temi (norme, fiscalità, strumenti economico-finanziari, ruolo della pa per l’innovazione sociale, ruolo dei privati) con numerosi interlocutori impegnati nelle trasformazioni urbane, e il punto di vista di personalità che rappresentano alcune delle realtà chiave per la mobilitazione della rigenerazione nel nostro paese.

Chi interviene

La giornata si aprirà con i saluti del presidente Talluri e di Pierfrancesco Maran, assessore all’Urbanistica del Comune di Milano. A seguire sono previste le relazioni di Matteo Robiglio, professore ordinario del Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e Luca Dondi dall’Orologio, amministratore delegato di Nomisma che affronteranno rispettivamente il tema del ruolo delle città nel prossimo ciclo di sviluppo del Paese e la strategicità della rigenerazione urbana come necessità dettata dalla crisi economica e di settore che ha colpito l’Italia negli ultimi anni. Questa prima parte sarà chiusa dall’intervento della direttrice di Audis Marina Dragotto dedicato al blocco, rispetto alla rigenerazione urbana, del sistema Paese.

I lavori proseguiranno con la discussione delle possibili linee di indirizzo per ripartire con un tavolo trasversale che avrà il compito di confrontarsi su alcune proposte elaborate dall’associazione con il contributo di numerosi esperti per rilanciare le città come inneschi di uno sviluppo del paese fondato sulla qualità della vita.

Le proposte Audis, presentate da Federico Chiavazza di Sda Bocconi, Christian Iaione di Università Luiss – LabGov – UniMarconi e Federico Vanetti di Dentons saranno discusse in una tavola rotonda che, con una modalità di interazione diretta tra Audis e il tavolo di ospiti, avrà come protagonisti:

  • Alessandro Balducci, Casa Italia – Politecnico di Milano; Stefano Bonaccini, presidente Conferenza delle Regioni;
  • Andrea Causin, presidente Commissione parlamentare Periferie; Mario Occhiuto, delegato Anci Urbanistica e sindaco di Cosenza;
  • Stefano Granata, presidente Gruppo Cooperativo Cgm;
  • Giuliano Montagnini, Seci Re e vicepresidente Audis; Roberto Poli, responsabile Re Unicredit Lombardia;
  • Silvia Rovere, presidente Assoimmobiliare; Edoardo Zanchini, vicepresidente Legambiente.

La partecipazione al Convegno è gratuita per informazioni segreteria@audis.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here