Pannellature metalliche

Smalti in versione lucida e opaca

Le caratteristiche dei due smalti sono la facile applicabilità con un buon aspetto estetico, le caratteristiche meccaniche e la rapida essiccazione

Con l’entrata in vigore del decreto aggiuntivo del 2010 della direttiva legislativa 2004/42/Ce inerente la regolamentazione delle emissioni di Voc e l’impatto dei singoli materiali impiegabili per la manutenzione degli edifici realizzati con pannellature metalliche preverniciate, i laboratori ricerca e sviluppo di Lechler hanno posto la loro attenzione sullo sviluppo di materiali a base acqua, che rispondessero a queste esigenze normative.

La proposta di Lechler si basa su un ciclo di verniciatura completo specifico per il ripristino dei rivestimenti di edifici industriali realizzati con pannellature metalliche pre-verniciate, comunemente definito dal mondo anglosassone «cladding». Questo ciclo è composto da un fondo anticorrosivo e da due finiture in versione lucida e opaca tutte derivate dal sistema polivalente tintometrico Lechsys Hydro: si tratta di Hydrocryl 1K Yd157k e Yd158, lo smalto acrilico monocomponente a rapida essiccazione e dell’anticorrosiva 1k Hydroprimeryd101, anch’essa disponibile in svariate colorazioni. Le caratteristiche dei due smalti sono la facile applicabilità con un buon aspetto estetico, le caratteristiche meccaniche e la rapida essiccazione; il primer dispone di aderenza sulle preesistenti verniciature, con aggrappaggio diretto su acciaio e ghisa. Hydrocryl 1K è stato sviluppato per offrire ai professionisti del settore cladding una soluzione specifica a basso impatto ambientale con applicazione airmix o airless. Il vantaggio per le imprese del settore è l’opportunità di disporre «just in time», presso tutti i distributori ufficiali Lechler, di un portafoglio di oltre 3000 tonalità differenti, tra tinte pastello e metallizzate (tra cui i colori delle principali norme internazionali Ral, British standard, Ncs e Cladding standard). Sono inoltre realizzabili tinte ad hoc. Hydrocryl 1K nelle versioni lucida e opaca è stato testato non solo presso i laboratori ricerca e sviluppo di Como ma anche attraverso Market Test eseguiti sul territorio inglese, dove la costruzione di capannoni industriali con pannellature cladding è molto diffusa. I test sono stati condotti da applicatori professionisti specializzati in questo settore.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here