Produzione | Alubel

Rivestimento esterno metallico per riqualificare un edificio scolastico nel pavese

Le soluzioni Alubel sono state utilizzate nell’ambito della riqualificazione delle pareti esterne ammalorate dell’asilo nido di Saziano, in provincia di Pavia. La posa delle lastre metalliche di rivestimento ha consentito la realizzazione di un’architettura colorata e accogliente, caratterizzata dall’incastro di diversi volumi.

L’asilo nido “La Coccinella” di Siziano (Pv), a causa della mancanza di gronde a protezione delle facciate, presentava pareti esterne ammalorate e in un forte stato di degrado. L’amministrazione comunale è pertanto intervenuta rivestendo la facciata con una nuova pelle, durevole, resistente alle intemperie e molto colorata.

Il progetto del nuovo rivestimento è stato realizzato dall’architetto Antonella Gariboldi che, abbinando diverse tipologie di sistemi di facciata Alubel, le doghe Aluskin e le lastre Ond-All 33, e alternando due colorazioni, arancio profondo e grigio giallastro ha ottenuto un risultato di notevole impatto estetico.

Il gioco di colori valorizza infatti l’architettura, caratterizzata da un incastro di diversi volumi, l’uso di tonalità calde in particolare, regala luminosità ed energia non solo all’edificio ma anche agli spazi circostanti. Dal punto di vista tecnico l’intervento ha richiesto la posa di una sottostruttura metallica in acciaio zincato pressopiegato, alla quale sono state fissate le lastre e le doghe.

Grande attenzione è stata riservata ai dettagli come gli incastri dei diversi colori e delle diverse lastre, i raccordi fra superfici curve e pareti piane, la presenza di oblò rotondi: grazie alla massima esperienza di Alubel nel settore dei rivestimenti metallici e alla capacità del posatore, Aeffe Lattoneria e Coperture di Stradella (Pv), ogni particolare è stato affrontato e risolto con efficacia. Ora l’asilo, oltre che essere bello, è sicuramente protetto dalle intemperie. (vb)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here