Agenzia del Demanio | Federalismo demaniale

Anzio Central ParK: riqualificazione e nuovo parco urbano

L’area situata all’interno dell’ospedale militare di Anzio e confinante con la pineta cittadina, passa a titolo non oneroso dal Demanio al Comune che potrà così portare a compimento il progetto Anzio Central ParK: un grande parco pubblico fruibile dai turisti e dai cittadini.
Anzio, ospedale militare in disuso.

Approvato dall’Agenzia del Demanio della Regione Lazio il trasferimento, a titolo non oneroso di un’area di 16.200 mq attualmente ubicata a confine con la pineta di via Roma all’interno dell’Ospedale militare di Anzio.

Il via libera del Demanio regionale è arrivato dopo la firma del protocollo d’intesa tra il Comune di Anzio e il ministero della Difesa (che aveva assunto l’impegno a riconsegnare l’area statale al Demanio stesso) e rende ora possibile la realizzazione del progetto denominato «Anzio Central Park»: si tratta di un grande parco pubblico, alle porte del centro cittadino, che sarà fruibile dai turisti e dai cittadini di Anzio.
L’area costituirà un grande polmone verde alle porte del centro cittadino: ultimate le procedure burocratiche ed i vari sopralluoghi, bisognerà reperire le risorse per realizzare il primo step di lavori che prevede la demolizione del muro lungo la pineta di via Roma, la nuova recinzione ed un riassetto dell’aera che sarà attrezzata e messa a disposizione della cittadinanza.

Il muro da demolire lungo la pineta di via Roma.

Per cittadini e turisti

Il progetto Anzio Central Park punta ad un percorso di rigenerazione urbana mirato da un lato alla realizzazione di un’area green polifunzionale, fruibile, accessibile che restituirà ad Anzio un ampio spazio verde in grado di stimolare le varie attività della cittadinanza e dall’altro ad incrementare i flussi turistici, attraverso la possibile creazione di uno «Smart point turistico» al suo interno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here