Distribuzione | Spazio espositivo, Fiorano Modenese

Atlas Concorde: inaugurato l’outdoor pavillon

Il nuovo spazio è raggiungibile attraverso un breve percorso che dalla sala mostra attraversa l’area outdoor per giungere alla nuova costruzione immersa nel verde e destinata alla presentazione delle ultime collezioni. Il disegno è ispirato ai giardini d’inverno e si integra nella natura circostante grazie anche alla ricca vegetazione che ricopre il tetto.  

Inaugurato il nuovo padiglione dello showroom Atlas Concorde che va a completare lo spazio espositivo della sede di Fiorano Modenese che comprende anche un’area esterna dedicata all’outdoor e la sala mostra interna.

Outdoor pavillon di Atlas Concorde.


La nuova struttura, costruita su progetto architettonico dello Studio Architetture Guglielmo Renzi e Barbara Fontana, è raggiungibile attraverso un breve percorso che parte dalla sala mostra, attraversa l’area outdoor per giungere alla nuova costruzione, immersa nel verde e destinata alla presentazione delle ultime collezioni. Il progetto si ispira ai giardini d’inverno, antichi fabbricati nati per ospitare le piante esotiche nei mesi invernali. L’architettura dell’edificio è semplice e lineare e si integra perfettamente nella natura circostante grazie anche alla ricca vegetazione che ricopre il tetto.

Gli interni dello show room a Fiorano Modenese.

L’outdoor pavillon ricrea internamente ambienti residenziali e in questo scenario il nuovo brand Atlas Plan mostra tutte le sue collezioni come le nuove lastre in gres porcellanato formato 162×324 cm in 12 mm di spessore. Sono state scelte e utilizzate, anche internamente, superfici da esterno in 20 mm di spessore. All’interno del padiglione, una zona allestita con un tavolo da lavoro e corredata di un ampio campionario è a disposizione di architetti e designer che possono concretamente verificare la gamma Atlas Concorde. Il nuovo padiglione evidenzia la volontà da parte dell’azienda di rivolgersi al mondo dell’architettura e del progetto sia a livello di prodotti, che coniugano design e prestazioni tecniche elevate, sia a livello di spazi espositivi in cui i nuovi progetti si esprimono.