Edilizia sportiva | Esterni

La riqualificazione del campo sportivo di Brugherio

Betafence, azienda specializzata nell’ambito dell’impiantistica sportiva, per il centro sportivo di Brugherio ha fornito circa 350 ml di recinzione Nylofor 2DS, di cui 100 ml a norma.

L’intento che ha guidato la riqualificazione del centro sportivo comunale di Brugherio (Mb) è stato quello di trasformare la struttura in un luogo di aggregazione sociale fruibile non solo dalle associazioni sportive locali ma anche da tutti i cittadini della comunità brianzola.

Il centro sportivo comunale di Brugherio è diviso in due aree: una destinata al centro natatorio e fitness (con palestra) e l’altro comprensivo dell’area calcio, atletica e tennis; è presente anche un bar come servizio supplettivo per le esigenze ristorative e aggregative dei fruitori.

I lavori di rinnovamento hanno riguardato i campi da calcio in erba naturale e sintetica, la pista di atletica, gli spogliatoi, l’area del tennis e altro ancora.

betafence-riqualifica-il-centro-sportivo-di-brugherio-1

Per l’area calcistica è stata coinvolta Betafence per la fornitura di 350 ml di recinzione Nylofor 2DS, di cui 100 ml a norma. Rigido e con un alto livello di sicurezza, Nylofor 2DS è un sistema di recinzione fissa in acciaio composto da pannelli, cancelli e pali di diverse altezze.

I sistemi sono completati da correnti orizzontali zincati e rivestiti in poliestere. Sono muniti di punte di 30 mm su un solo lato, un deterrente per lo scavalcamento.

La posa può essere effettuata con le punte rivolte verso l’alto o verso il basso secondo l’esigenza di maggior o minore sicurezza.

betafence-riqualifica-il-centro-sportivo-di-brugherio

La sua particolarità è la robustezza data dai materiali utilizzati e dalle tecniche di posa. In questo progetto è stato impiegato come recinzione perimetrale esterna anti-scavalcamento per evitare accessi non consentiti e introduzione di oggetti pericolosi e per separare l’area da gioco dalla tribuna dedicata agli spettatori.
È conforme alle normative vigenti sulla sicurezza degli impianti sportivi (Uni 10121 e Dm 18 marzo 1996, Legge «Pisanu» 6 giugno 2005, En 13200-3).

Tali norme stabiliscono gli standard minimi e i valori raccomandati per la progettazione degli elementi di separazione interni ed esterni. Nylofor 2DS rimane inalterato nel tempo e gode di una garanzia decennale sui rivestimenti che sono stati sottoposti e hanno superato severi test di resistenza alla corrosione.

betafence-riqualifica-il-centro-sportivo-di-brugherio-2

Le maglie dei pannelli sono costituite da doppi fili orizzontali e fili verticali dotati di punte di 30 mm anti-scavalcamento. Appositi giunti e bulloni anti-svitamento per il fissaggio ai pali assicurano la stabilità. Tali dettagli costruttivi incrementano robustezza, rigidità e livello di sicurezza del sistema.

Versatile negli usi è adatto per molteplici strutture sportive: stadi di calcio di serie A-B e leghe minori fino ai campetti sportivi. Ma anche per impianti sportivi dedicati a tennis, rugby, atletica, tiro con l’arco; per autodromi, centri sportivi polifunzionali e piscine.

È un sistema completo dato da pannelli (anche con bavolet antiscavalcamento), pali e cancelli pedonali o carrai. Si connota per una resistenza al deterioramento superiore ai sistemi tradizionali: grazie alla speciale zincatura a caldo e al rivestimento protettivo in poliestere.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here