Consorzio Poroton Italia | Edificio scolastico a Milano

Edilizia scolastica: resistenza al fuoco con strutture in muratura portante armata Poroton

Nelle opere di edilizia pubblica ed in particolare nelle costruzioni di scuole è fondamentale garantire il rispetto di tutte le normative in materia di sicurezza, tra le quali vi è quella antincendio. A Milano il complesso scolastico con struttura in muratura portante armata è stata realizzata dall’impresa De-Ga In.Co.

A Milano nella costruzione del nuovo edificio scolastico sito in via De Curtis è stata utilizzata la struttura in muratura portante armata Poroton nell’ottica di risolvere nel modo migliore i requisiti di resistenza al fuoco e compartimentazione degli spazi, con l’impiego di materiali, qual è il laterizio, con classe di reazione A1 (incombustibile).

Planimetria generale dell'intervento.
Planimetria generale dell’intervento.

La realizzazione di un nuovo edificio scolastico destinato sia a scuola materna sia ad asilo nido, rientra nel Programma integrato di intervento ai sensi della legge regionale Lombardia n. 9 del 12/04/1999.
Laterizio e muratura portante armata. Il fabbricato è stato progettato con una struttura in muratura portante con blocchi di laterizio Poroton sp. 25 cm. Seppure la zona fosse a rischio sismico molto basso, la struttura è stata poi realizzata in muratura portante armata Poroton andando ad incrementare ulteriormente il livello di sicurezza strutturale anche nei riguardi delle azioni orizzontali. Le pareti interne di divisione degli spazi sono state realizzate con blocchi di laterizio di spessore 12 cm.

Prima fase del cantiere: il fabbricato è stato progettato con una struttura in muratura portante con blocchi di laterizio Poroton sp. 25 cm
Prima fase del cantiere: realizzata una struttura in muratura portante con blocchi di laterizio Poroton sp. 25 cm

Parametro R60 e Rei 120. Il progetto antincendio ha dovuto far conto sia dell’aspetto della reazione al fuoco sia della resistenza al fuoco delle soluzioni prescelte. Per quanto riguarda i requisiti di resistenza al fuoco delle strutture portanti, è stato richiesto un parametro R 60 in tutto il fabbricato, ed un parametro Rei 120 per la muratura portante di compartimentazione della cucina. Per le pareti di compartimentazione interne, non portanti, il requisito richiesto è Ei 120. La soluzione adottata, pareti portanti in laterizio Poroton sp. 25 cm, fornisce un requisito Rei 240 (documentato da prova sperimentale di laboratorio ai sensi del dm 16/02/2007). In ogni caso, anche facendo riferimento al metodo tabellare (cfr. circolare VV.F. n. 1968 del 15/02/2008) tale parete viene classificata Rei 120, pienamente conforme ai requisiti richiesti.
Per le tramezzature ed i divisori interni non portanti, l’utilizzo di tramezze Poroton sp. 12 cm normalmente intonacate fornisce una prestazione Ei 240, anch’essa documentata sulla base di prove sperimentali di laboratorio ai sensi del dm 16/02/2007 e dai fascicoli tecnici forniti dai produttori in conformità al dm 16/02/2007.

Vista dall'alto dell'edificio scolastico di Via De Curtis a Milano.
Vista dall’alto dell’edificio scolastico di Via De Curtis a Milano.

Classe A1 e 50% della superficie. In merito alla reazione al fuoco il progetto antincendio approvato in conformità alla normativa richiede, negli atri, nei corridoi, nei disimpegni e nei passaggi in genere che i prodotti installati debbano ricadere in Classe A1 (ex classe 0) per almeno il 50% della superficie. Con riferimento alle norme di prevenzione incendi per l’edilizia scolastica particolare attenzione deve poi essere prestata ai rivestimenti: nelle vie di esodo e nei laboratori è vietata la presenza di rivestimenti lignei, mentre in altri ambienti è ammessa purché gli stessi siano adeguatamente trattati con prodotti vernicianti di classe A2-s1,d0 (ex classe 1). Nel caso considerato il problema non si è posto in quanto tutte le murature interne sono state realizzate il laterizio ed intonacate, presentando quindi una classe di reazione al fuoco A1.

La scuola a lavori ultimati.
La scuola a lavori ultimati.

Tempi rapidi e massima sicurezza. L’impiego di strutture in muratura per le tipologie tipiche dell’edilizia scolastica consente tempi di lavorazione rapidi ed in linea con le esigenze, fornendo nel contempo, senza dover ricorrere ad altri provvedimenti, la massima sicurezza strutturale e di durabilità, abbinando a tutto questo le sue naturali caratteristiche di protezione passiva al fuoco.

Chi ha fatto Cosa
Oggetto : Scuola materna e asilo nido
Località:  Milano, via De Curtis
Committente: Adriano 81 spa, per conto del comune di Milano
Impresa appaltatrice: impresa De-Ga In.Co, via Stefano Canzio 15, Milano
Progetto architettonico: arch. E. Magistretti, Milano, collaboratore arch. E. Mesiano
Progetto strutturale: Msc Associati, Milano, ing. D. Campagna, collaboratore ing. M.Schiatti
Blocco impiegato: Poroton 800 Ma sp. 25 cm
Produttore laterizi: Cis Edil srl, Luzzara (Re)