Regione Sicilia | Bando pubblico

Entro il 22 luglio le domande per i progetti di recupero dei centri urbani della Sicilia

Miglioramento della viabilità e dei sistemi di mobilità, rinnovamento del tessuto edilizio urbano e della qualità della vita nelle aree urbane, sono oggetto del bando che mette a disposizione 18 milioni di euro ed è accessibile da parte di enti locali fino a 30mila abitanti.

È stato pubblicato il bando pubblico per il programma regionale di finanziamento per la promozione in Sicilia di interventi di recupero finalizzati al miglioramento della qualità della vita e dei servizi pubblici urbani nei comuni della regione.mistretta_me_N

Sono finanziabili progetti per il miglioramento della fruizione dei piccoli centri urbani, il recupero, il rinnovamento e la rimessa in funzione del tessuto edilizio urbano nel rispetto delle tradizioni storiche, il miglioramento dei servizi pubblici nelle aree urbane. Finanziabili anche progetti sul miglioramento della viabilità e dei sistemi di mobilità interna ai piccoli centri abitati, la riduzione dell’inquinamento acustico e atmosferico, la riduzione della congestione del traffico.

I fondi sono destinati al rafforzamento del controllo del territorio, della prevenzione sociale e della protezione dei cittadini. Lo stanziamento di 18 milioni di euro è accessibile da parte di enti locali fino a 30mila abitanti, forze dell’ordine ed enti di culto. Gli interventi oggetto del bando devono ricadere nei centri storici. Il contributo può arrivare fino a 1,1 milione di euro per ciascun progetto e ricoprire fino al 100% della spesa ammissibile.
La presentazione delle domande scade il 22 luglio.