Eventi | Fiabaday 2021

Abbattimento delle barriere architettoniche: al Fiabaday 2021 le nuove proposte sul tema

Lo scorso 3 ottobre si è svolta la diciannovesima edizione della “Giornata Nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche” promossa da Fiaba Onlus. La deputata Giusy Versace: «non bisogna trovarsi in una situazione invalidante per capire l’importanza di rendere accessibili spazi e ambienti a tutte le persone». Luca Montuori, Assessore all'Urbanistica del Comune di Roma: «è necessaria un’attività capillare per capire come rendere le città accessibili in tutti i loro servizi». Nell’arco del Fiabaday 2021, tra le principali proposte avanzate, è emersa quella di rendere gli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche trainanti nel Superbonus 110%, svincolandoli dall’efficientamento energetico.

Domenica 3 ottobre 2021, in piazza Colonna a Roma, si è svolta la XIX edizione del FiabadayGiornata Nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche”, promosso da Fiaba Onlus in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

La giornata si è aperta con i saluti istituzionali sul palco di Piazza Colonna, al seguito dei quali si sono susseguiti una serie di panel. Al dibattito “Assistenza domiciliare: la proposta del caregiver condominiale” hanno partecipato Elena Rendina, dirigente della Direzione Generale per la lotta alla povertà e per la programmazione sociale Divisione V; Giusy Versace, Deputata e componente della XII Commissione Affari Sociali; Pasquale Ciacciarelli, Presidente della Commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione della Regione Lazio; Gianluca Ansalone, responsabile Public Affairs & Sustainability di Novartis Italia; Stefano Maiandi, Consigliere di Fiaba Onlus.

Fiaba Onlus | Il Fiabaday 2021 si è svolto a Roma in piazza Colonna. A moderare i panel il giornalista Michele Cucuzza.

Nel panel “Superare le barriere nella quotidianità” sono intervenuti Simona Cristofari, responsabile Servizi alla Clientela di Rete Ferroviaria Italiana; Marina Schicchi, responsabile della Funzione Comunicazione, Eventi e Relazioni Istituzionali di Cbi Scpa; Simone Lorenzi, Ricerca e Sviluppo e Regulatory Affairs di Mes spA; Giovanni Mottura, amministratore unico di Atac.

Il panel “Barriere architettoniche: abbattiamole con i professionisti” ha visto la presenza di Luigi Prestinenza, Coordinatore Settore V Consulenza Tecnica per l’Edilizia di Inail; Marco Nardini, Presidente di Geoweb spa; Achille Cester, membro del Consiglio Direttivo Union – Unione Italiana Organismi Notificati e Abilitati; Daniele Saponaro, Segretario Generale di Anpit – Azienda Italia; Alessandro Bardini, avvocato che collabora con Fiaba Onlus; Francesco Santi, Presidente Aias – Associazione Italiana Ambiente e Sicurezza.

Fiaba Onlus | L’esibizione della Fanfara dei Carabinieri.

Per parlare di “Superbonus 110%: un’opportunità per abbattere le barriere architettoniche” sono saliti sul palco Paolo Nicolosi, Consigliere del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati; Stefano Maiandi, Consigliere di Fiaba Onlus; Federica De Pasquale, Vicepresidente di Confassociazioni.

L’ultimo panel “Le barriere relazionali” si è chiuso con la presenza di Lucia Carlotta Villa, Divisione Autismo Fiaba Onlus; Luigi Mazzone, Primario di Neuropsichiatra infantile a Tor Vergata; Valentina Paglia, Terapia multisistemica in acqua; Simone Genuini, Direttore della JuniOrchestra Accademia Nazionale Santa Cecilia.

Fiaba Onlus | Nella mattinata la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha accolto oltre cento persone con disabilità e a ridotta mobilità per visite guidate all’interno di Palazzo Chigi.

Da questi dibattiti sono emerse importanti tematiche. Prima fra tutte, la necessità di un riconoscimento formale della figura del caregiver, alla luce anche delle opportunità offerte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Dal panel “Superbonus 110%: un’opportunità per abbattere le barriere architettoniche” è invece nata la proposta di trasformare l’abbattimento delle barriere architettoniche da intervento trainato a trainante nel Superbonus 110%, svincolandolo dall’efficientamento energetico.

L’ultima tra le principali proposte raccolte nell’ambito dell’evento è quella di attualizzare la Legge 13/89, ormai obsoleta e non più adeguata ai bisogni delle persone con disabilità e a ridotta mobilità. Necessità ribadita anche dal Presidente di Fiaba Onlus, Giuseppe Trieste. (vb)