Produzione | Internorm

Il sistema finestra a tutta luce

Una finestra con triplo vetro dalle prestazioni isolanti elevate, un sistema di bloccaggio di classe Rc2 e Rc3, e un telaio dallo spessore contenuto che permette un maggiore ingresso di luce negli ambienti interni. Sono queste le principali caratteristiche tecniche che si uniscono al design minimale e moderno di Kf520 di Internorm.

Kf520 è la nuova generazione di finestre di Internorm, in Pvc e Pvc/alluminio, che dispone di una combinazione di design innovativo, raffinato e minimalista, e un know-how tecnico. Un sistema finestra in grado di porsi come elemento di forza di progetti architettonici, dotato di soluzioni tecniche utili, in tema di luminosità e sicurezza.

La prima caratteristica di Kf520 è il telaio, pulito e regolare, con spessore a vista particolarmente contenuto, invisibile dall’esterno. Questo rende difficile distinguere la finestra apribile da un vetro fisso, e attribuisce grande pregio architettonico all’edificio. Per ottenere un effetto ancora più marcato di assenza di telaio, lo si può intonacare su 3 lati, eliminandone completamente la visibilità.

Internorm | Kf520 aumenta l’ingresso di luce all’interno, rendendo gli ambienti più confortevoli.

Il telaio molto sottile consente l’ingresso di più luce, regalando grandi benefici per la salute e il benessere soprattutto nei mesi invernali. Eclaz, vetro di alta qualità, fornisce ulteriori vantaggi:

  • Comfort visivo. L’estrema trasparenza del triplo vetro isolante consente fino al 10% in più di luce diurna.
  • Migliore resa cromatica rispetto ad altri vetri tripli.
  • Bassa riflessione esterna.
  • Isolamento eccellente che consente di ridurre i costi di riscaldamento, aumentando l’efficienza energetica nell’edificio e riducendo le emissioni di Co2.

Per il sistema di chiusura non viene utilizzata ferramenta standard, ma la tecnologia I-tec Secure di seconda generazione, evoluzione di un sistema di chiusura della finestra nato nel 2013.

Il funzionamento è simile a quello della versione precedente, ovvero, numerose alette s’inseriscono all’interno del telaio e ancorano il battente all’anta, eliminando la possibilità di scardinarle.

Internorm | La cornice della finestra ha una profondità ridotta, che dà la sensazione di un vetro a filo con il telaio.

Il sistema di bloccaggio, al quale sono state attribuite le classi Rc2 e Rc3, è estremamente utile anche ad anta aperta, quando questa rientra completamente nel battente e non presenta alcun elemento sporgente. L’aspetto sicurezza è inoltre assicurato dall’esclusiva tecnologia Fix-O-Round, brevettata da Internorm, con la quale viene incollato il vetro.

Internorm | Kf520.

Con Kf520 è possibile raggiungere un valore Uw = 0,63W/m2K, il che testimonia quanto le 3 guarnizioni di serie, il disegno del profilo e delle camere concorrano insieme a fornire alla finestra proprietà isolanti elevate. Le caratteristiche descritte, più altri accorgimenti, consentono di raggiungere anche un isolamento acustico tale da abbattere fino a 46 dB.

All’esterno le finiture, in acciaio inossidabile e la ricca scala di grigi, permettono di creare con la finestra soluzioni di pregio. All’interno, accessori come le maniglie, garantiscono sobrietà e personalità. La scelta è vasta e consente di avere serrature per il bloccaggio come le maniglie Secustik e SecuForte.

Grazie a una rete qualificata di Partner in tutta Italia, come in altri 20 paesi europei, Internorm può assicurare alla clientela che i vantaggi sul prodotto vengano mantenuti sul campo dopo l’installazione. (vb)