Gamma pesante | Gas naturale liquefatto

Iveco: a Lc3 la fornitura di Stralis Lng

Consegnato a Piacenza il secondo lotto di Stralis Hi-way alimentati a gas naturale liquefatto (Lng) alla società Lc3. Questi 30 mezzi fanno parte di una più ampia fornitura di 50 veicoli Stralis Lng, tra i primi a circolare sul territorio nazionale grazie alla prima stazione di gas naturale liquefatto a Piacenza.

Sono stati consegnati 30 Stralis Hi-way Lng Euro VI, veicoli della gamma pesante Iveco >> alimentati a gas naturale liquefatto, a Lc3 >>, società di Gubbio specializzata nel settore del trasporto merci a temperatura controllata e portacontainer, in particolare quello dedicato alla grande distribuzione organizzata, da sempre impegnata nell’applicazione sui propri veicoli di soluzioni tecnologiche alternative.LC3_3

Alla cerimonia di consegna, che si è svolta a Piacenza, erano presenti Mihai Daderlat, business director Italy&Mediterranean area di Iveco, e Mario e Michele Ambrogi, rispettivamente general manager e presidente di Lc3. La concessionaria di riferimento, grazie alla quale si è conclusa questa operazione, è la Centro Italia Veicoli Industriali spa di Perugia. A rappresentarla alla cerimonia di consegna è intervenuto Giancarlo Bacchi, presidente e amministratore delegato.LC3_1

Mario Ambrogi | General manager Lc3 «La sostenibilità ambientale è al centro della vision di Lc3, che opera giornalmente nelle aree urbane e suburbane utilizzando veicoli a basso impatto ambientale e a basso inquinamento acustico. Da qui la scelta di Iveco, azienda leader europea nel settore dei veicoli alimentati a gas naturale, in qualità di partner ideale per l’operazione».
Mario Ambrogi | General manager Lc3
«La sostenibilità ambientale è al centro della vision di Lc3, che opera giornalmente nelle aree urbane e suburbane utilizzando veicoli a basso impatto ambientale e a basso inquinamento acustico. Da qui la scelta di Iveco, azienda leader europea nel settore dei veicoli alimentati a gas naturale, in qualità di partner ideale per l’operazione».

Autonomia superiore a 750 km. Gli Stralis Natural Power consegnati a Lc3, modello At440S33t/p alimentati a gas naturale liquefatto, sono equipaggiati con motore Cursor 8 c-Lng Euro VI da 330 cv, hanno un serbatoio criogenico Lng da 510 litri e quattro serbatoi Cng da 70 litri, che permettono un’autonomia complessiva di oltre 750 chilometri, consentendo così il loro impiego anche sulla media e lunga percorrenza.

Risparmio complessivo del 10%. Da un punto di vista della sostenibilità economica, il risparmio complessivo del costo totale di esercizio (Tco) di un veicolo Lng è oltre il 10%. Il gas naturale ha infatti un costo alla pompa decisamente inferiore rispetto al Diesel, consentendo una riduzione del costo del combustibile, che rappresenta la voce più importante del Tco.

Mihai Daderlat | Business director Italy&Mediterranean area Iveco «Questa consegna va a rafforzare ulteriormente la continua ricerca di Iveco, non solo nel campo delle trazioni tradizionali, ma anche in quello delle trazioni alternative, in particolare nel settore dell’alimentazione a gas naturale liquefatto».
Mihai Daderlat | Business director Italy&Mediterranean area Iveco
«Questa consegna va a rafforzare ulteriormente la continua ricerca di Iveco, non solo nel campo delle trazioni tradizionali, ma anche in quello delle trazioni alternative, in particolare nel settore dell’alimentazione a gas naturale liquefatto».

Iveco | Iveco è un brand di Cnh Industrial Nv, operante nel settore dei capital goods, e progetta, costruisce e commercializza un’ampia gamma di veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti, mezzi cava/cantiere. L’offerta di prodotto prevede il Daily, veicolo che copre dalle 3 alle 7 tonnellate di peso totale a terra, l’Eurocargo, dalle 6 alle 16 tonnellate, il Trakker (dedicato alle attività off-road) e lo Stralis, oltre le 16 tonnellate. Inoltre, con il marchio Iveco Astra, costruisce veicoli cava-cantiere, dumper rigidi e articolati e veicoli speciali.
Iveco impiega 21mila dipendenti e produce veicoli dotati delle più avanzate tecnologie in sette Paesi del mondo, in Europa, Asia, Africa, Oceania e America Latina. 4.200 punti di vendita e assistenza in più di 160 Paesi garantiscono supporto tecnico.