Produzione | Paessler

Monitoraggio IoT delle condizioni dell’edificio

Si chiama Paessler Building Monitor ed è la soluzione software Saas che garantisce il monitoraggio digitale continuo delle condizioni dell’edificio. Il monitoraggio si basa su dati che il sistema rileva da remoto. Il Building Monitor visualizza le condizioni dell’edificio in un intuitivo cruscotto e converte i dati in informazioni utili all’utente. 

Paessler, azienda specializzata nel monitoraggio di infrastrutture IT e IoT complesse, rilascerà in autunno una nuova soluzione dedicata ai facility manager e ai proprietari di edifici: la nuova soluzione SaaS (software as a service), Paessler Building Monitor, che garantisce il monitoraggio digitale continuo delle condizioni dell’edificio.

Helmut Binder | Ceo Paessler

Helmut Binder | Ceo Paessler.

«Paessler Building Monitor rappresenta una vera pietra miliare, non solo per noi, ma per tutti coloro che sono coinvolti nella gestione di edifici, in particolare, di quelli esistenti. Il software raccoglie dati in continuo, consentendo di ridurre in modo significativo il consumo di risorse e di conseguenza, sul lungo periodo, i costi operativi».

Come funziona

Il monitoraggio si basa su dati che il sistema rileva da remoto mediante la tecnologia Lpwan. Nell’edificio vengono installati sensori IoT wireless che forniscono le misurazioni utilizzate per determinarne le condizioni. Ciò elimina la necessità dell’acquisizione analogica dei dati in locale e dei relativi spostamenti. Paessler Building Monitor visualizza le condizioni dell’edificio in un intuitivo cruscotto e converte i dati in informazioni utili all’utente.

Paessler Building Monitor è una soluzione di monitoraggio remoto semplice da configurare e utilizzare, senza necessità di conoscenze di programmazione. I dispositivi IoT presenti nell’edificio vengono connessi al software di monitoraggio mediante un wizard intuitivo. Sono inoltre disponibili template che permettono di attivare istantaneamente il monitoraggio.

Pessler Building Monitor.

Il software dispone di una funzione di allarme che notifica immediatamente al responsabile dell’edificio il superamento delle soglie predefinite per le diverse condizioni. Se necessario, i dati possono essere esportati per una successiva elaborazione.

A cosa serve

Paessler Building Monitor permette d’individuare ed eliminare rapidamente situazioni di rischio come fughe di gas, incendi o presenza di muffe, riducendo in modo significativo i costi di manutenzione. Inoltre, il monitoraggio continuo dell’edificio permette di identificare potenziali risparmi e ottimizzazioni grazie alla riduzione dei consumi energetici.  Con Paessler Building Monitor, Paessler ha sviluppato la primissima soluzione di monitoraggio IoT che si aggiunge alla propria linea di prodotti per il monitoraggio.

Paessler Building Monitor semplifica la conformità alle normative, come ad esempio l’EED (EU Energy Efficiency Directive) e, in alcuni casi, consente anche di ridurre i premi assicurativi e conservare o aumentare il valore dell’edificio.

Grazie a Paessler Building Monitor, i rivenditori possono offrire a chi gestisce edifici una soluzione personalizzata e permettere ai clienti di avviare rapidamente la digitalizzazione dei propri edifici.

La soluzione non poteva essere lanciata in un momento migliore, se si pensa che oggi tutti gli edifici contribuiscono, direttamente o indirettamente, a un terzo delle emissioni di Co2 a livello globale.

Sulla spinta di normative sempre più rigorose, proprietari e gestori di edifici già esistenti hanno ora la possibilità di introdurre la digitalizzazione per contribuire alla conservazione delle risorse.

I partner non saranno solo fornitori di reti, ma anche integratori di sistemi e rivenditori di hardware.

Steven Feurer | Cto Paessler

Steven Feurer | Cto Paessler.

«Paessler Building Monitor è il risultato di decenni di esperienza nel monitoraggio e di impegno nel supportare le imprese nel divenire più sostenibili. Siamo ora alla ricerca di potenziali partner che ci aiutino a perseguire gli obiettivi di sostenibilità e a costruire una solida rete per la nostra piattaforma cloud nativa».

Paessler ritiene che il monitoraggio abbia un ruolo fondamentale nel ridurre il consumo di risorse. Il monitoraggio dei dati aiuta i clienti a risparmiare risorse ottimizzando le infrastrutture IT, OT e IoT per ridurre il consumo di energia e le emissioni per il bene del nostro futuro e del nostro ambiente.