Architettura | Progetto Cmr

Progetto Cmr firma il progetto per il bivacco Edoardo Camardella a La Thuile

Il primo bivacco del Comune di La Thuile sarà dedicato a Edoardo Camardella, giovane alpinista e maestro di sci, travolto da una valanga sul Monte Bianco il 30 novembre del 2019. La struttura, ideata per essere trasportata con l’elicottero e assemblata in sito, sarà realizzata sul ghiacciaio del Ruitor, a 3.360 metri.

A La Thuile il primo bivacco del Comune sarà realizzato e dedicato a Edoardo Camardella, giovane alpinista e maestro di sci, travolto da una valanga sul Monte Bianco il 30 novembre del 2019. Progetto Cmr si è occupato della progettazione.

Progetto Cmr | Bivacco Edoardo Camardella, La Thuile.

Nell’attesa che il bivacco – già ingegnerizzato e in fase di costruzione – venga montato in quota, si pensa alla possibilità di posarlo nel centro di La Thuile, i primi giorni di dicembre, in modo da poter essere visitato in attesa dell’installazione definitiva. Quando saranno ultimati tutti i componenti della nuova costruzione, la fase di montaggio potrà essere realizzata nel giro di pochi giorni; la struttura è infatti stata ideata per essere trasportata agevolmente con l’elicottero e assemblata sul ghiacciaio del Ruitor, a 3.360 metri.

Il nuovo bivacco avrà un’ampia parete vetrata che guarderà in direzione del Monte Bianco e lo si potrà ammirare anche mediante una webcam a 360 gradi montata sulla stazione meteo realizzata anch’essa ex novo; la più alta delle Alpi Graie e una delle più alte d’Europa. A favore di camera una parete della piccola costruzione racconterà del progetto e ricorderà tutti coloro, aziende e persone, che hanno supportato la sua realizzazione.

La costruzione – leggera e resistente, prodotta in fabbrica ed energeticamente autonoma – è stata possibile grazie alla consulenza, ai materiali e agli impianti messi a disposizione da una serie di partner tecnici: Faces Engineering, per le strutture e l’involucro, Ariatta ed Engie Italia per gli impianti tecnologici; Politecnico di Milano (Wind Engineering) per i calcoli di resistenza al vento e ai fenomeni meteorologici; l’impresa di costruzioni Gualini per la realizzazione dell’intero manufatto, e Concreta per l’allestimento degli interni, che su una parete ospiteranno il ritratto di Edoardo Camardella.

Tra i materiali forniti dalle aziende sostenitrici: i sistemi di involucro in alluminio Prefa, le ceramiche Sant’Agostino, i vetri di Guardian Glass, i sistemi di ancoraggio di Olcese Ricci, i pannelli fotovoltaici Solbian e i sistemi di protezione da scariche elettriche Dehn.

Massimo Roj | Amministratore Delegato Progetto Cmr

Massimo Roj | Amministratore delegato Progetto Cmr

«Conoscevo bene Edoardo Camardella e condividevo la sua stessa passione per la montagna e lo sci. La sua scomparsa prematura è stata un grande dolore e poter donare questo progetto al Comune di La Thuile, che sarà realizzato grazie all’impegno dei genitori di Edoardo, è per me un atto dovuto alla memoria di un ragazzo speciale». (vb)