Servizi | ProntoPro

Professioni: l’acquisizione dei clienti passa per l’online

Secondo l’indagine condotta, dal portale ProntoPro, sul mercato dei servizi, la pandemia ha favorito l’avvicinamento di professionisti, aziende e clienti al mondo dell’online. Al tradizionale passaparola, il 51% degli intervistati preferisce la ricerca dei clienti sul web, grazie all’ampio bacino d’utenza e al riscontro immediato.

Il lockdown di marzo 2020 ha fatto calare la domanda di servizi di quasi il 60%. Con le altalenanti riaperture dei mesi successivi molti servizi sono però ricresciuti oltre i livelli pre-virus: secondo ProntoPro.it, portale che mette in contatto domanda e offerta di servizi professionali, le richieste per la ristrutturazione della casa hanno registrato un aumento della domanda di circa il 50% rispetto al 2019, ma anche la ricerca di commercialisti e la richiesta di installazione di pannelli fotovoltaici è aumentata del 20%.

A giudicare dal numero di nuove richieste che arrivano ogni mese su ProntoPro, sembra che gli italiani, nell’anno del Covid-19, abbiano scoperto e riposto maggiore fiducia nei servizi digitali presenti sul web.

Una tendenza intercettata anche dai professionisti iscritti al portale che interrogati sulla loro preferenza fra la ricerca di clienti su piattaforme online o attraverso il tradizionale passaparola, si sono dimostrati inclini alla promozione sul web.

L’acquisizione di nuovi clienti

L’indagine condotta da ProntoPro su 2.000 professionisti, un campione molto eterogeneo di lavoratori impiegati in più di 500 categorie di servizi, da idraulici ad avvocati, passando per insegnanti di inglese, psicologi, imbianchini e personal trainer, rivela che 1 professionista su 2 predilige la ricerca di clienti online. Inoltre, il 33% degli intervistati afferma di aver potenziato la promozione online della propria attività proprio nell’anno della pandemia da Covid-19.

L’online amplia la base clienti

Il 59% degli intervistati afferma che la presenza su portali come ProntoPro permette di ampliare il proprio bacino di clienti, il passaparola è invece un’attività con dei limiti a livello territoriale. 1 professionista su 5 sceglie la promozione online per le sue caratteristiche di immediatezza: un utente ha un problema o un’esigenza e in maniera veloce e diretta si rivolge al portale per cercare qualcuno che lo aiuti a risolverlo. Al contrario, nel passaparola, i professionisti percepiscono un processo decisionale più lento.

Più del 10% degli intervistati riconosce nella promozione online il futuro del settore: la pandemia ha incentivato gli acquisti di beni su e-commerce, lo stesso processo sta investendo il mercato dei servizi, la presenza online diventerà necessaria per l’acquisizione di nuovi clienti. C’è chi infine apprezza di questo tipo di promozione la possibilità di personalizzare meglio la propria offerta e rispondere solo alle richieste considerate davvero interessanti.

Lavoro da remoto

Tra le categorie di servizi offerte da ProntoPro alcune si prestano più d’altre al lavoro da remoto, come per esempio i tecnici informatici, gli sviluppatori web, ma anche commercialisti e avvocati, insegnanti di lingue straniere o di musica, di tutor scolastici e psicologi. Il 40% dei professionisti impiegati in queste categorie di servizi afferma che a causa del Covid ha convertito la sua prestazione dain presenzaaonline”. (vb)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here