Consiglio dei Ministri | Eventi sismici e metereologici

Sisma: 30 milioni per i primi interventi legati alla fase di emergenza

Lo stanziamento andrà a valere sulla disponibilità del Fondo per le emergenze nazionali. Previste determinazioni anche per il comparto zootecnico e agricolo.

sisma_01Il Consiglio dei Ministri a seguito degli eventi sismici del 18 gennaio e delle nevicate che hanno colpito il territorio di Lazio, Umbria, Abruzzo e Marche ha deliberato l’estensione degli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza adottata con la delibera del 25 agosto scorso è autorizzato un ulteriore stanziamento di 30 milioni di euro per far fronte esclusivamente ai primi urgenti interventi di soccorso legati alla fase di emergenza.

sismaLo stanziamento andrà a valere sulle disponibilità del Fondo per le emergenze nazionali. All’attenzione dell’esecutivo per altre, successive determinazioni anche le gravi conseguenze degli eventi sismici e meterologici nel settore agricolo e in quello zootecnico a sostegno dei quali verranno disposti appositi interventi.
Intanto il Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro ha invitato il Governo a sospendere i termini di tutti gli adempimenti a carico delle aziende e dei professionisti colpiti dalle calamità naturali che hanno interessato le regioni sopracitate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here