Produzione | Sistemi di riscaldamento

Sistemi radianti con posa a secco e modulari per il rifugio Ratti Cassin

Per il restauro del rifugio, l'impresa Fassini Giosuè di Lecco ha scelto la produzione Viega: i due sistemi di riscaldamenti radianti Viega Fonterra Reno e Viega Fonterra Base.

Viega Fonterra 1Il progetto di restauro del rifugio Ratti Cassin, situato a Piani di Bobbio, Barzio, a 1.650 metri sopra il livello del mare, in provincia di Lecco, ha voluto coniugare comfort e dotazioni tecniche. A partire dall’area wellness e con il comfort climatico offerto dagli impianti di riscaldamento radianti, realizzati con i sistemi Fonterra di Viega >>.

Viega Fonterra 2Riscaldamento radiante. Il sistema radiante Fonterra scalda il pavimento in modo omogeneo, senza fastidiose stratificazioni d’aria e con una convezione dell’aria decisamente più limitata, creando una distribuzione ottimale del calore. Rispetto ai caloriferi, che necessitano di una temperatura di mandata di circa 70° Celsius, i sistemi radianti richiedono molta meno energia per portare in temperatura l’impianto.

Gianpaolo Fazzini | Titolare impresa Fazzini Giosuè, responsabile delle installazioni
«La bassa temperatura d’impianto esalta i rendimenti del generatore di calore a condensazione a gasolio che abbiamo installato, oltre a sposarsi perfettamente con il tipo di involucro, di cui è stata particolarmente curata la coibentazione. La qualità superiore della coibentazione rende efficiente il sistema radiante che, grazie alla sua bassa inerzia termica, reagisce rapidamente agli interventi di regolazione (accensione e spegnimento del riscaldamento). Nel caso di strutture ricettive come alberghi, questo fatto consente al gestore di utilizzare il riscaldamento solo all’effettiva occorrenza senza rischiare di offrire all’ospite alloggi freddi anche dopo un prolungato periodo di spegnimento».

Viega Fonterra 3Viega Fonterra 4Viega Fonterra Reno. Sistema radiante con posa a secco scelto per il primo e il secondo piano del rifugio, per una superficie complessiva di 180 mq: questa scelta è dovuta all’altezza ridotta delle venti camere, che richiedeva un’altezza costruttiva del sistema radiante a sua volta ridotta. I pannelli modulari di gessofibra di Fonterra Reno vantano uno spessore di soli 18 mm e non richiedono l’applicazione di ulteriori strati di massetto cementizio o di controlastre. In questo modo, anche il peso del sistema risulta ridotto, altro fattore importante nel caso del rifugio Ratti, dove era fondamentale rispettare il carico massimo limitato delle solette.

Viega Fonterra Base 15/17. Sistema scelto per l’area wellness, situata al piano terra, dove non sono state riscontrate restrizioni dettate né dall’altezza dei vani, né dal carico massimo della soletta. Il sistema Fonterra Base è un sistema con pannelli modulari a bugne termoformate che si installano facilmente anche da una sola persona: l’interasse fra le bugne aiuta l’installatore a definire la disposizione del tubo. È poi sufficiente premere sul tubo di polibutilene, estremamente flessibile, per inserirlo e bloccarlo in maniera affidabile. L’installazione viene rifinita con uno strato di massetto.

Viega Fonterra 5Viega Fonterra 6Advantix Basic 67. Le specifiche strutturali del rifugio che hanno determinato la scelta di Fonterra Reno ai piani alti hanno anche influenzato la scelta degli scarichi doccia: infatti, necessitando di una soluzione dall’altezza costruttiva ridotta, la scelta è caduta su Advantix Basic 67. Dall’altezza costruttiva di soli 67 mm, questo scarico garantisce una capacità di scarico tra 0,4 e 0,6 l/s, mantiene un’altezza della colonna d’acqua di 25 mm per prevenire la formazione di cattivi odori, offre sicurezza antisvuotamento ed è facilmente accessibile per gli interventi di pulizia.

Advantix Er4. Gli scarichi Advantix nel rifugio sono completi delle corriacqua a filo pavimento Advantix Er4: questo modello consente la personalizzazione con le piastrelle o la pietra naturale scelta per l’intera pavimentazione.

Viega | Fondata nel 1899 ad Attendorn, Germania, vanta 3.500 collaboratori in tutto il mondo, ed è operante nelle tecnologie per l’installazione idrotermosanitaria. I 17mila articoli a catalogo sono realizzati in nove siti produttivi, di cui quattro in Germania; le soluzioni specifiche per il mercato nord-americano provengono direttamente da McPherson negli Stati Uniti, quelle per l’Asia sono prodotte a Wuxi in Cina. La gamma include sistemi di tubazioni, di risciacquo e di scarico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here