Home Tags Cribis

Tag: cribis

Cribis – Workinvoice | Osservatorio sul Working Capital

Covid-19: impatto sul capitale circolante delle pmi

L’Osservatorio sul Working Capital realizzato da Cribis e Workinvoice su un campione di 84mila pmi con fatturato tra 2 e 50 milioni di euro stima un impatto sul capitale tra 10 e 19 miliardi di euro per i prossimi 3 mesi, a causa dell’emergenza Coronavirus. Secondo Crif Ratings il fabbisogno finanziario per tutto il 2020 sarà di oltre 45 miliardi. I settori più colpiti quelli del commercio all’ingrosso, manifattura, tessile ed abbigliamento, turismo. Le regioni più colpite Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna.
Cribis | Studio pagamenti imprese

Cattivi pagatori in Valle D’Aosta, Calabria, Sardegna 

Le imprese che pagano con ritardi superiori ai 30 giorni aumentano in Valle D’Aosta, Calabria, Sardegna ma diminuiscono in Liguria, Abruzzo e Molise. Lo studio condotto da Cribis sui Pagamenti delle imprese al 30 settembre 2019 evidenzia che le imprese che saldano i propri pagamenti con ritardi oltre ai 30 giorni sono l’11,5%, in lieve aumento rispetto al 2018.
Cribis | Prime Company

Alti livelli di affidabilità commerciale per 300mila aziende italiane

Cribis stila la classifica delle Prime Company per affidabilità commerciale. Sono ben 300mila le imprese italiane che hanno ottenuto questo riconoscimento. Trentino-Alto Adige al primo posto, Sicilia e Campania ultime. L’11,8% appartiene al settore industria e produzione, le più virtuose quelle fondate prima del 1951.
Cribis | Business information

Studio Pagamenti 2010-2018: ritardi gravi nei pagamenti ma anche aziende virtuose

Cribis ha redatto lo Studio Pagamenti 2018 da cui emerge che le imprese più virtuose sono nel Nord Est e sono del settore manifatturiero, maggiori difficoltà a rispettare le scadenze incontrano le aziende del commercio al dettaglio. Negli ultimi otto anni sono raddoppiate le aziende italiane che pagano clienti e fornitori con più di 30 giorni di ritardo.
Cribis | Rapporto pagamenti

Pagamenti delle imprese edili: in calo i gravi ritardi

A marzo sono positivi i segnali dal settore edile. Calano del 9,6% rispetto al 2016 i ritardi gravi: solo un’impresa su dieci fatica a saldare i debiti con i fornitori. Bene il comparto degli installatori, male l’edilizia specializzata.