Home Tags Lavori pubblici

Tag: Lavori pubblici

Progettazione | Lavori pubblici

Recovery Fund: organizzare la pubblica amministrazione con logiche di project management

Recovery Fund: ”organizzare la pubblica amministrazione con logiche di project management per assicurare tempi, costi, qualità e sicurezza degli interventi”. È questa la posizione di Oice, l’associazione nazionale delle società di ingegneria e architettura sul tema dell’attuazione degli interventi del PNRR italiano connesso al programma Next Generation EU.
Costruzioni | Lavori pubblici

Webinar Ance Brescia: le novità in materia di opere pubbliche

Approfondimento del decreto semplificazioni in un nuovo webinar di Ance Brescia sull’argomento il 26 novembre alla ore 15.00, con l’intervento dell’avvocato Arturo Cancrini, esperto di contrattualistica pubblica e membro della Commissione ministeriale di esperti incaricata della redazione del nuovo Regolamento della materia.
Osservatorio Oice/Informatel | Gare pubbliche di ingegneria e architettura

Oice: continua a febbraio il trend positivo della progettazione

In salita i bandi di sola progettazione sia in numero +30,3% sia in valore +90,1% su gennaio. Primo bimestre 2018 a +28,4% in numero e +53,9% in valore sul 2017. Sono 6 gli appalti integrati e le gare italiane in Gazzetta europea sono solo il 2,7%.
Oice | Lavori pubblici

Regione Sardegna: società in house per le opere pubbliche regionali

Boi (Oice) critica l’impostazione della legge regionale della Sardegna ritenendo folle che la Regione Sardegna possa costituire una società in house per progettare e realizzare opere pubbliche regionali. Secondo Boi «un ennesimo carrozzone pubblico che ridurrà il mercato dei progettisti esterni e non garantirà qualità ed efficienza».
Lavori pubblici | Organismo di Attestazione

Nel nordest nasce Esna Soa

La fusione tra due Organismi di attestazione Soa Nord Alpi spa ed Euro-Soa spa ha prodotto un’unica società Esna Soa spa. Nel Triveneto le imprese in possesso di attestato Soa valido sono 4.180: di queste, il 46% sono adesso clienti di Esna Soa che ha una quota di mercato del 52% in Veneto, del 32% in Trentino-Alto Adige e del 68% in Friuli-Venezia Giulia.
Costruire in zone sismiche | Linee Guida

Il metodo convenzionale per classificare il rischio sismico delle costruzioni

Le Linee Guida approvate dal Consiglio superiore dei Lavori Pubblici, con decreto ministeriale n.58 del 28/02/2017, rappresentano lo strumento essenziale per usufruire dei benefici fiscali del cosiddetto Sismabonus, previsto dalla legge di Stabilità 2017.
Rete delle professioni tecniche e Casse di previdenza | Comunicazione alla Camera

Ddl Concorrenza: norme su società di ingegneria dannose per milioni di...

La Rete delle professioni tecniche e i presidenti delle Casse di previdenza di riferimento dei professionisti tecnici, hanno inviato una lettera ai componenti delle Commissioni VI e X della Camera con cui esprime profonda preoccupazione per le disposizioni in materia di svolgimento di attività professionale in forma associata relative ai servizi di ingegneria e architettura.
Federbeton Confindustria | Regolamento prodotti da costruzione

Vigilanza nei cantieri come driver per opere sicure

Federbeton esprime un forte supporto alla pubblicazione del dlgs sui prodotti da costruzione approvato dal Governo ed in discussione in Parlamento.
Inaugurazione Samoter 2017 | Veronafiere

Il sottosegretario Del Basso De Caro a Verona: «opere pubbliche valgono...

Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, questa mattina: siamo convinti che sul mercato italiano possa e debba insistere una svolta, perché questo comparto rappresenta la cartina di tornasole dell’ammodernamento strutturale del Paese.  A oggi però registriamo numeri tre volte inferiori a Germania e Regno Unito e immatricoliamo meno della metà rispetto alla Francia.
Norme e Prassi | Ing. Pier Luigi Gianforte

Il contratto a corpo: patologie e rimedi

La riflessione di Pier Luigi Gianforte sui contratti a corpo che suggerisce un ripensamento anche di carattere legislativo al fine di evitare il proliferarsi di un contesto legato alle carenze progettuali (in particolare al difetto di stima) introducendo per gli appalti pubblici un'esistente e a oggi non riconosciuta responsabilità del progettista.