Home Tags Noa

Tag: noa

Edilizia storica | Monastero ad Arco

Recupero funzionale per un monastero del ‘600 che diventa hotel

Ad Arco, nell’alto Lago di Garda, gli spazi monumentali di un monastero del Seicento rivivono grazie al progetto di ristrutturazione eseguito dallo studio noa* che lo ha trasformato in un albergo, conservando intatti il fascino delle antiche architetture e l’atmosfera di pace e meditazione. La SPA nel giardino del convento trae ispirazione dal paesaggio rurale che lambisce le rive del lago. 
Edilizia ricettiva | Hotel Gfell, Fiè allo Sciliar (Bz)

Hotel sostenibile integrato nella collina

La nuova struttura ricettiva progettata da Noa a Fiè allo Sciliar, Alto Adige, nasce sottoterra ma presenta una vista spettacolare. Incorporato nella collina, sotto un vecchio fienile ristrutturato, il nuovo hotel Gfell mantiene un aspetto tradizionale che all’interno si fonde con un design più contemporaneo, dove a farla da padrone è il legno.
Edilizia ricettiva | Parc Hotel Florian, Siusi allo Sciliar (Bz)

10 nuove suite in stile “casa sull’albero” per l’ampliamento del Parc...

Per il progetto di ampliamento di una struttura ricettiva in Alto Adige, gli architetti di Noa si sono lasciati ispirare dalle caratteristiche naturali del luogo, realizzando un nuovo complesso di stanze, ribattezzate “Floris Green Suites”, che ricordano delle piccole case sull’albero e si integrano con il grande parco circostante.
Manutenzione del territorio | Piattaforma panoramica, Val di Senales

Ötzi Peak 3251 m: piattaforma panoramica al confine tra Italia e...

Un progetto affascinante quello realizzato da Noa in Val di Senales, che consente a escursionisti e turisti di immergersi nello straordinario paesaggio dell’Alto Adige da uno dei punti più alti d’Europa. La piattaforma panoramica, ben inserita nell’ambiente circostante, è costituita da elementi in acciaio corten che hanno modificato la propria colorazione originale a causa della costante esposizione all’azione degli agenti atmosferici.
Edilizia ricettiva | Apfelhotel Torgglerhof, Saltusio (Bz)

Tradizione e modernità per un antico maso altoatesino

Il progetto di ampliamento dell’Apfelhotel Torgglerhof di Saltusio (Bz), realizzato dallo studio Noa, ha reso possibile la creazione di un’architettura sensibile, in sintonia con la natura e il paesaggio circostante, legata alla propria storia e identità attraverso un design e un approccio moderno.
Edilizia pubblica | Fiè, Bolzano

Piccola struttura ricettiva in legno immersa nella natura altoatesina

Il comune di Fiè (Bz) ha incaricato gli architetti di Noa della realizzazione di una struttura sul lago comprensiva di zona ristoro, spogliatoi pubblici e servizi igienici, che potesse sostituire il vecchio e obsoleto chiosco. Il risultato è una piccola e raffinata architettura, progettata e realizzata con sensibile maestria, in grado di unire tradizione e innovazione, architettura e natura.
Studio noa* | Riconoscimenti

Ahead Global Award 2019 per lo studio noa*

I progetti Zallinger e Seehof sono già vincitori nelle rispettive categorie all’Ahead Award Europe 2018. Dopo aver ricevuto la nomination per il premio globale sono stati adesso premiati con un primo e quarto posto. Per la categoria Guestrooms ha vinto Zallinger, per la categoria Spa & Welness un quarto posto a Seehof.
Edilizia ricettiva | Hotel Seehof, Sciaves

Hotel alpino fuso nel paesaggio

L’Hotel Seehof è situato in mezzo alle montagne a Naz Sciaves. Nel 2017 è stato oggetto di ristrutturazione, con lavori di demolizione e nuova costruzione: oggi l’edificio principale ricorda una residenza signorile immersa nel verde, mentre il centro benessere con la piscina e le diverse saune si collega volumetricamente con il paesaggio retrostante e si apre, con i suoi tetti inclinati a una falda e relativi pergolati, tramite grandi finestre che si affacciano sul panorama e sul lago.
Hotel diffuso | Alpe di Siusi, Bolzano

Rifugio Zallinger: ristrutturazione sostenibile ad alta quota

Il progetto del Rifugio Zallinger, nel comprensorio dell’Alpe di Siusi, è un ottimo esempio d'intervento di recupero storico e paesaggistico in un contesto di alta montagna: i fienili del XIX secolo rinascono come mini chalet, che restituiscono il fascino di un villaggio alpino. La tradizione altoatesina si unisce a comfort, qualità del design e sostenibilità: la struttura è certificata ClimaHotel. Il nuovo piano di mobilità garantisce massima tutela dell’ambiente.