Home Tags Riforma

Tag: riforma

Federbeton Confindustria | Riforma associativa

La nuova Federbeton è «federazione di settore»

Al via la federazione di settore per la filiera del cemento e del calcestruzzo. L’assemblea delle associazioni federate approva lo statuto e il modello di governance secondo la riforma di Confindustria. Il programma: maggior efficienza di sistema, voce più forte per il settore. Sergio Crippa è nominato presidente, sui vice sono Giacomo Marazzi, Andrea Bolondi e Dario Bellometti.
Feneal-Filca-Fillea | Eventi

Edili: il 18 luglio la manifestazione nazionale a Roma

Urgente intervenire su riforma pensioni, ammortizzatori sociali, investimenti e regolarità: queste le priorità per le rappresentanze sindacali che giovedì prossimo scenderanno in piazza a Roma.
Consiglio nazionale geometri | Tavola rotonda

Il nuovo catasto: cosa cambia per il cittadino, per il professionista,...

Maurizio Savocelli, presidente del Consiglio nazionale geometri, Giorgio Spaziani Testa di Confedilizia e Franco Maggio dell’Agenzia delle Entrate tra i protagonisti della tavola rotonda che si tiene a Vicoforte (Cn).
Confederazione proprietà immobiliare | Nomine

Confedilizia: Giorgio Spaziani Testa è il nuovo presidente

Succede a Corrado Sforza Fogliani, che ha assunto la guida del Centro studi. Tesoriere è Dario Dal Verme. Tra gli impegni del neopresidente il rispetto dei principi fondamentali della legge delega in tema di catasto e il lavoro in sede di Commissioni censuarie locali per interloquire con l’Agenzia delle Entrate.
Filca-Cisl | Inchieste e grandi opere

Domenico Pesenti (Filca-Cisl): «si faccia subito la riforma degli appalti»

Il segretario generale della Filca-Cisl, insieme a Salvatore Scelfo, responsabile del Dipartimento legalità della Filca, hanno chiesto « una riforma degli appalti che metta al centro la legalità e la correttezza delle imprese e strumenti efficaci e concreti per garantire la regolarità e la legalità del settore, come il Durc, le white list, l’offerta economicamente più vantaggiosa come criterio per l’aggiudicazione degli appalti, in sostituzione del massimo ribasso».
Maurizio Savoncelli presidente Consiglio nazionale geometri
Cng - Rete professioni tecniche | Tavolo di confronto

Riforma del catasto: le proposte dei professionisti di area tecnica per...

Il Consiglio nazionale geometri e Rpt si confrontano con Abi, Adiconsum, Ance, Anci e Confedilizia allo scopo di fare delle proposte le fondamenta di un lavoro capace di includere il più ampio numero di aspetti attinenti la riforma catastale a beneficio dei soggetti istituzionali coinvolti nella sua realizzazione e rivestire un ruolo centrale nei procedimenti di definizione delle nuove rendite e dei nuovi valori catastali.
Consiglio dei ministri | Catasto

Avviata la riforma del catasto

Le commissioni locali sono divise in sezioni: una componente per il catasto terreni, un’altra per il catasto urbano e la terza per la revisione del sistema estimativo del catasto dei fabbricati. Accanto ai componenti dell’Agenzia delle Entrate e degli enti locali vi saranno esperti indicati da ordini professionali e dalle associazioni di categoria che operano nel settore immobiliare. Le commissioni si insedieranno entro un anno dall’entrata in vigore del dlgs.
Rete professioni tecniche | Ordinamento delle professioni

Professioni: Rpt ha avviato il confronto col ministro Orlando

«Non erigiamo barricate: sosteniamo il processo riformatore e chiediamo ulteriori sforzi normativi. Abbiamo chiesto al ministro Orlando l’istituzione di un tavolo permanente di confronto»: così Armando Zambrano, coordinatore della Rete professioni tecniche, in occasione della presentazione del documento col quale si chiede una vasta azione riformatrice sul riordinamento delle professioni e sulle normative di riferimento.
Rete Professioni Tecniche | Quadro normativo lavori pubblici

Rpt: «Sviluppo e occupazione: gli obiettivi della riforma dei lavori pubblici»

A Roma l’8 di maggio Rete Professioni Tecniche si confronterà in due sezioni sulla necessità di individuare le regole che dovranno ispirare una revisione del quadro normativo di settore e discutere sul reperimento delle risorse economiche sulle quali far leva per il rilancio del settore dei lavori pubblici.