Home Tags Stefano boeri architetti

Tag: stefano boeri architetti

Edilizia residenziale | Residenza Cà delle Alzaie, Treviso

Obiettivo rigenerazione: là dove c’era una fabbrica tre piccoli edifici in...

Il nuovo complesso residenziale Cà delle Alzaie, progettato dallo studio Stefano Boeri Architetti, è stato costruito operando un’accurata selezione dei materiali per conseguire la più alta classificazione energetica, fra questi, i laterizi Wienerberger. Con il loro affaccio privilegiato sul fiume Sile, i tre edifici residenziali si articolano in tre corpi di fabbrica con sette piani fuori terra e una piastra parzialmente interrata che occulta alla vista il piano dei garage e al contempo conforma il livello superiore in un ampio spazio verde a servizio delle residenze.
Stefano Boeri Architetti | Palazzo Verde, Anversa, Belgio

Palazzo Verde, edificio più “verde” in Belgio

Stefano Boeri Architetti firma il suo primo progetto in Belgio, si chiama Palazzo Verde e verrà realizzato nel distretto Nieuw Zuid ad Anversa, Belgio. la costruzione s'inserisce in un lotto centrale del masterplan prodotto da Bernardo Secchi e Paola Viganò come un isolato verde, che sia nella corte a uso pubblico sia nei tetti/giardino, ospita un numero rilevante di alberi e arbusti e fornisce ossigeno alla città.
Edilizia polifunzionale | Stefano Boeri Architetti

Per il Cubo di Blloku a Tirana doppia pelle in vetro...

Sono iniziati i lavori di costruzione del centro polifunzionale denominato Cubo di Blloku nel quartiere omonimo della città di Tirana. Il progetto è dello Studio Boeri Architetti e verrà seguito dalla sede albanese. L’edificio è a pianta quadrata e la superficie a «doppia pelle» dell'involucro lo rende riconoscibile e performante dal punto di vista termico.
Riqualificazione urbana | Tirana, Albania

Tirana 2030: è italiano il piano regolatore per la nuova area...

Il progetto è firmato Stefano Boeri Architetti: dopo oltre 100 anni l’Italia torna così a progettare in Albania. L’area metropolitana si svilupperà sui tracciati storici della città senza consumo di nuovo suolo agricolo, ma creando aree verdi e parchi urbani, verranno realizzate 20 nuove scuole e una nuova grande piazza del Mondo, ridisegnata anche la mobilità urbana ampliando i collegamenti.