Home Tags Strategia energetica nazionale

Tag: strategia energetica nazionale

Legge di Bilancio 2018 | Rete Irene

Le agevolazioni per gli interventi di ristrutturazione edilizia e di efficientamento...

Virginio Trivella, coordinatore Comitato tecnico scientifico Rete Irene, commenta la documentazione trasmessa dal Governo al Parlamento riguardante il ddl bilancio 2018 allo scopo di migliorare il sistema incentivante per raggiungere gli obiettivi proposti dalla Strategia energetica.
Rete Irene | Raee 2017 - Rapporto annuale sull'efficienza energetica

Ecobonus 65%: i numeri sono ancora piccoli se rapportati all’enorme potenzialità...

Rete Irene ha partecipato alla presentazione del Raee 2017 - Rapporto annuale sull'efficienza energetica: affrontati il tema delle detrazioni fiscali dedicate alla riqualificazione profonda degli edifici condominiali delle legge Bilancio 2017 e del flop della cessione delle detrazioni alle imprese introdotta l’anno scorso. Esposto il Rapporto annuale sulle detrazioni fiscali del 65%.
Punti di Vista | Daniele Cerutti, Presidente Fivra

La centralità del risparmio energetico: rischi e opportunità

Riqualificare gli edifici esistenti è urgente ma deve essere effettuato nel modo corretto: tra un intervento su un edificio esistente e il successivo trascorrono decine di anni. Pertanto, se il primo intervento non risolve tutte le problematiche che affliggono l’edificio, queste si protrarranno per decenni, relegando le famiglie a vivere in un edificio non confortevole né sicuro.
Punti di Vista | Virginio Trivella, Renovate Italy

Osservazioni alle proposte di modifica del meccanismo dei certificati bianchi

Il contributo Renovate Italy al dibattito attualmente in corso sulle proposte di modifica del meccanismo dei «Certificati Bianchi», oggetto di una consultazione pubblica conclusasi qualche giorno fa e di audizioni presso la Commissione Industria del Senato. La proposta si muove nel solco di un'idea di riforma complessiva del sistema di incentivazione, con l'obiettivo di determinare le condizioni per un contesto più favorevole a una grande diffusione degli interventi di riqualificazione degli edifici che vada molto oltre le prassi attualmente adottate dal mercato, nella direzione di una maggiore integrazione, estensione e profondità degli interventi.