Home Tags Wirtgen

Tag: wirtgen

Produzione | Wirtgen

Finitrice a casseforme scorrevoli per la stesa del calcestruzzo in due...

La nuova Wirtgen SP 154i a casseforme scorrevoli stende il calcestruzzo in due strati. Utilizzata per lavori stradali e per le superfici aeroportuali, si trasporta e monta facilmente. Il motore Cummins da 436 Cv Stage 5 consente la stesa di superfici di calcestruzzo larghe fino a 16 m e spesse fino a 450 mm. Si utilizza in cantiere sia come finitrice per lo strato superiore sia per lo strato inferiore di calcestruzzo.
Produzione | Wirtgen

Stabilizzazione del suolo: utensili per la fresatura

I nuovi utensili per fresatura Wirtgen Compact Carbide completano la gamma di denti per fresatura per la stabilizzazione del suolo. Questi utensili di fresatura sono adatti alla lavorazione di suoli compatti e frammisti a grandi frammenti di roccia. Dispongono di un filo dell’utensile di metallo duro altamente resistente all’abrasione, che è estremamente resistente alla rottura e agli impatti.
Produzione | Wirtgen

Impianto mobile di miscelazione per il riciclaggio a freddo dei materiali...

Wirtgen Kma 220 produce basi legate idraulicamente mediante il processo mix-in-plant: con l'impianto mobile di miscelazione a freddo per riciclaggio a freddo, i materiali per la costruzione di strade possono essere riciclati in loco evitando i viaggi di trasporto. Il processo diventa così più economico. E’ il caso dell'aeroporto di Colonia dove l'impianto, situato accanto al luogo di lavoro, ha prodotto 11mila tonnellate di materiali.
Macchine stradali | Aziende e mercato

Deere & Company ha acquisito il Gruppo Wirtgen

A fine di quest’anno sarà completata l’operazione di acquisizione da parte della Deere & Company del Gruppo Wirtgen, specializzato in macchine per la costruzione di strade e produzione di asfalto. Deere ha previsto di mantenere i marchi esistenti del Gruppo Wirtgen, la gestione, l’impronta di produzione, i dipendenti e la rete di distribuzione.
Prometeia- Unacea | Dati Samoter Outlook

Macchine stradali: i nuovi investimenti nelle costruzioni trainano il mercato

Lo scenario italiano dei primi 4 mesi dell’anno mostra un graduale consolidamento della ripresa e l’import di macchinari specializzati per le asfaltature ha superato i 7 milioni di euro di controvalore. Calo dell’export per Medi Oriente e Nord Africa ma rimangono positivi i dati di Europa, Russia e Nord America.