Città | Rigenerazione urbana

Varese: per il progetto di campus diffuso stanziamento di 8 milioni di euro

Il progetto curato da KCity - Rigenerazione urbana è stato presentato alla Regione Lombardia d'intesa con l'università dell'Insubria. Fa leva su un innovativo mix di servizi abitativi pubblici e di residenze per studenti fuori sede.

La Regione Lombardia ha pubblicato la graduatoria finale della Manifestazione di interesse finalizzata alla selezione di programmi integrati di edilizia residenziale sociale (delibera Cipe 127/2017), ai sensi della d.g.r. n. 2528 del 26 novembre 2019.

Al terzo posto con il più alto punteggio assegnato per la parte tecnica progettuale, si è posizionato il Comune di Varese con un programma complesso di rigenerazione urbana nel quartiere di Biumo Inferiore, quello che una volta era l’antico borgo fortificato e che oggi costituisce un quartiere multietnico e segnato da forti esigenze di riqualificazione a due passi dal centro urbano.

Il progetto, curato da KCity – Rigenerazione urbana, è stato presentato dal Comune di Varese d’intesa con l’Università dell’Insubria e fa leva sul ruolo trainante di un intervento di rifunzionalizzazione di alcuni cespiti di proprietà comunale che prevede un innovativo mix di servizi abitativi pubblici e di residenze per studenti fuori sede integrate da un articolato sistema di servizi sportivi, culturali, sociali e per il tempo libero.

Questo avverrà in prossimità di un altro importante intervento di riqualificazione promosso dall’amministrazione con i fondi del Bando Periferie e con il concorso dei privati: si tratta del progetto Stazioni che prevede il completo rinnovamento della zona di massima accessibilità della città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here