Isolamento | Pontarolo Engineering

Isolcupolex: vespaio aerato con isolamento incorporato

Il nuovo sistema Isolcupolex, presenta, importanti vantaggi come quello di isolare le fondazioni consentendo di eliminare il ponte termico che si genera in corrispondenza del nodo costruttivo tra la soletta in calcestruzzo del vespaio e le strutture di fondazione.

Pontarolo Engineering, azienda specializzata in ricerca industriale e sviluppo di sistemi e tecnologie per l’edilizia, lancia sul mercato un nuovo prodotto: Isolcupolex, il primo vespaio aerato con coibentazione incorporata, che isola anche le fondazioni, assicurando un miglioramento delle prestazioni termiche e portando notevoli vantaggi dal punto di vista progettuale, prestazionale, economico, ambientale e cantieristico.

Fondazione Isolcupolex con Isolstop.

I tecnici specialisti, esperti di comfort, sanno bene che un corretto posizionamento della massa termica ha un effetto particolarmente positivo sulle condizioni di benessere, sui consumi sia invernali che estivi nonché sulla salubrità ambientale, poiché si evita la formazione di ogni genere di condensa interstiziale.

Pacchetto vespaio Isolcupolex-pavimento.

Isolcupolex, studiato e analizzato dall’ufficio di progettazione e ricerca Pontarolo, coadiuvato dal severissimo Centro di fisica edile Tbz (il più importante ente certificatore esperto in edilizia sostenibile e costruzioni passive in Italia) presenta una stratigrafia così ottimizzata: l’isolamento in Eps è posizionato verso il basso, ovvero verso la parte fredda appena sopra le Isolcupole in plastica le quali impediscono la risalita dell’umidità e dei gas nocivi come il pericoloso gas Radon molto diffuso nel territorio italiano. La struttura di calcestruzzo, ad alta inerzia termica, si trova, invece, al di sopra dello strato coibentato, verso la parte calda.
Questa massa posta sopra l’isolamento funziona come volano termico sia d’inverno ma ancor più d’estate poiché mantiene ottimale la temperatura media radiante e procura una sensazione piacevole di freschezza qualitativamente migliore rispetto a quella ottenuta con il solo raffrescamento dell’aria condizionata.
Durante il periodo invernale la massa permette di accumulare calore senza disperderlo, per poi restituirlo gradualmente una volta che viene meno la fonte di calore principale. Tutto questo sfruttando sempre lo stesso principio del cappotto termico dove l’isolamento viene posto verso la parte più fredda ed esterna all’edificio. Questa caratteristica e la capacità d’isolamento mantengono pressoché costante la temperatura all’interno degli ambienti riducendo i picchi termici, ossia le frequenti variazioni di temperatura alle quali il corpo umano deve adattarsi innescando una spiacevole sensazione di disagio.

Isolcupola.

Il nuovo sistema Isolcupolex, presenta, anche altri importanti vantaggi come quello di isolare le fondazioni consentendo, rispetto ad un vespaio realizzato con metodi tradizionali, di eliminare il ponte termico che si genera in corrispondenza del nodo costruttivo tra la soletta in calcestruzzo del vespaio e le strutture di fondazione.
Ma il carattere innovativo di questo prodotto lo si evince anche da un altro beneficio, quello di avere, rispetto al vespaio tradizionale, uno spessore totale del pacchetto ridotto (meno metri cubi) e una conseguente importante riduzione dei costi.
Il sistema Isolcupolex si compone di più elementi, maneggevoli e leggeri. Il pacchetto è costituito da IsolCupole che velocemente collegate le une alle altre compongono una struttura autoportante cui vanno ad aggiungersi gli IsolPiedi, elementi permettono di isolare le pareti laterali dei pilastrini che si vengono a formare nel punto di unione delle gambe delle IsolCupole.

Isolcupolex con getto.

All’interno dell’IsolPiede può essere inserito un apposito elemento in Eps – SottoPiede – che permette di isolare la base dei pilastrini dal magrone. Sopra le IsolCupole vengono posati degli elementi Isolanti in polistirolo opportunamente sagomati che serviranno a coibentare il pavimento superiore. A completamento del sistema vi sono elementi di chiusura laterale, IsolStop e di compensazione laterale che fungono anche da isolamento delle fondazioni. Il sistema così composto è atto a ricevere il getto in calcestruzzo.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here