Home Ristrutturazioni

Ristrutturazioni

Edilizia Scolastica | Gargnano, Brescia

Miglioramento sismico ed energetico di un edificio scolastico

Il cantiere di miglioramento sismico ed energetico dell’edificio storico Asilo Antonio Feltrinelli di Gargnano, in provincia di Brescia, per la parte di efficientamento energetico è stato eseguito secondo linee d’indirizzo del Mibact per il patrimonio culturale. Il primo lotto dei lavori (realizzato negli anni 2017-2018) ha interessato il consolidamento della copertura del corpo A e del corpo B, la formazione di piani rigidi dei solai di calpestio del sottotetto e l’eliminazione delle labilità delle superfici finestrate del loggiato al primo piano. La fase successiva interesserà l’adeguamento del serramento vetrato del piano terra, di tamponamento del portico. Nell’ultima fase saranno consolidate le coperture dei corpi bassi (corpi C e D) operando in parte dal sottotetto e lavorando con rinforzi all’intradosso del solaio.
Casalgrande Padana | Casa Baldi, Roma

Paolo Portoghesi presenta il restauro della «sua» Casa Baldi

Casa Baldi è una villa realizzata sulle colline romane negli anni Sessanta. Oggi è stata restaurata e riconsegnata alla città con una nuova destinazione d’uso grazie all’investimento di Casalgrande Padana che ne ha affidato il restauro allo stesso architetto che l'ha realizzata tanti anni fa, Paolo Portoghesi. Diverrà sede di un Creative Centre. Il punto di vista dello stesso architetto.
Roma Capitale - Cdp | Riqualificazione urbana

Torri Eur a Roma: via al cantiere di riqualificazione in chiave...

Il lavoro sinergico tra il Gruppo Cdp e Roma Capitale ha portato all’avvio dei lavori di riqualificazione delle Torri dell’Eur a Roma con un impegnativo progetto dal punto di vista ambientale che renderà questi edifici direzionali un esempio virtuoso a livello internazionale. Il bando è stato assegnato allo Studio Uno A e la durata dei lavori è prevista in 3 anni.
Milano | Riqualificazione energetica

Teicos Group con Enel X e Rockwool protagonisti della riqualificazione energetica...

La riqualificazione energetica nel condominio di Viale Murillo a Milano permetterà di ridurre il 74% dei consumi energetici e l'80% dei costi in bolletta. Le tre aziende che hanno contribuito ai lavori di efficientamento sono state Enel X, Teicos Group e Rockwool. Il condominio ha beneficiato degli incentivi messi a disposizione dal Comune di Milano con il bando BE2 e ha anticipato solo il 30% del valore degli interventi effettuati.
Edilizia per il lavoro | Catania

Ambienti costruiti sicuri e salubri per i lavoratori

La ristrutturazione e l’ampliamento di uno degli edifici dello stabilimento Sibeg a Catania per la produzione e la commercializzazione delle bevande a marchio The Coca-Cola Company è stato improntato a migliorare la vivibilità degli spazi di lavoro attraverso l’attuazione in fase di progetto e di cantiere di una strategia di contenimento energetico e miglioramento del comfort indoor. Seguendo i principi dell’Active House, sono stati contemplati gli aspetti sensoriali della percezione visiva con la luce naturale, termica e igrometrica e la qualità dell’aria in tutte le stagioni.
Edilizia residenziale | Erba, Como

Recupero del sottotetto a fini abitativi

L’intervento di ampliamento, attraverso sopralzo del sottotetto, ha permesso di completare e reinterpretare il progetto di quest’abitazione privata 20 anni dopo. Il manufatto fu edificato su un solo piano negli anni ’50, sopraelevato nel 1964 e ristrutturato nel 1992. Ora nel sottotetto sono stati ricavati un locale studio, un bagno, una camera e un’ampia zona giorno/svago. Sulla falda di copertura posta a ovest è stato integrato un impianto fotovoltaico a servizio dell’intero edificio.
Edilizia commerciale | Milano, via Montebello, via Cernaia

Rivisitazione impiantistica secondo il protocollo Leed su due edifici esistenti

Gli interventi di efficientamento energetico dei due edifici, edili (sostituzione componenti vetrati) e impiantistici (nuovi impianti, impianto fotovoltaico, gestione) hanno portato a un risparmio energetico in termini di consumi annui attorno al 35-40% e una riduzione delle emissioni di CO2. L’edificio di via Cernaia ha ottenuto la certificazione Leed 2009 for Core and Shell, livello Platinum, l’edificio di via Montebello è in fase di certificazione tesa a ottenere Leed 2009 for Core and Shell, livello Gold.
Edilizia storica | Serra De' Conti, Ancona

Porta fortificata trasformata in residenza

Il complesso risalente al quattordicesimo secolo si articola in un doppio arco ed è distribuito su tre livelli. Nella parte alta della porta più esterna, usata un tempo come torre di guardia, sono ancora riconoscibili i merli, chiusi con una copertura per utilizzare gli spazi come abitazione. La parte interna aveva delle peculiarità estranee allo stato originale con superfetazioni a tutti i livelli e una coltre di fuliggine nera all’ultimo piano, segno di un pregresso incendio. I lavori di risanamento, consolidamento e trasformazione sono stati articolati in maniera semplice ponendo al piano terreno la zona living con un piccolo servizio, al piano soppalcato, più luminoso, una cucina a isola in acciaio e ferro brunito. All'ultimo piano sono state ricavate due camere di cui una matrimoniale, un bagno con doccia/bagno turco e una cabina armadio per un totale di 130 mq, per un intervento di riqualificazione a tutto tondo considerati i diversi e diffusi elementi di criticità
Rigoni di Asiago | Valorizzazione patrimonio artistico

La chiesa di San Giovanni in Monterrone riconsegnata alla città di...

A settembre è stata riconsegnata alla città di Matera la Chiesa rupestre di San Giovanni in Monterrone nel suo antico splendore, dopo un opera di restauro fortemente voluto dall’azienda veneta Rigoni di Asiago. Il restauro ha interessato gli affreschi oggetto nel corso dei secoli di numerose manomissioni e dell’incuria.
Edilizia residenziale | Ala, Trento

Revisione e ampliamento di una palazzina degli anni ’50

La sistemazione di un edificio residenziale realizzato negli anni ’50 ad Ala (Tn) è stata oggetto di un interessante approccio al manufatto con particolare attenzione all’eco-compatibilità e alla scelta dei materiali, in un percorso progettuale e realizzativo chiaro e integrato, dalla struttura fino all’arredo. Tematiche, condivise dalla committenza, che sono state il filo conduttore guida del restauro e del consolidamento dell’esistente ma che hanno caratterizzato anche i lavori di estensione della volumetria complessiva. Infatti, l’edificio esistente è stato affiancato da una nuova propaggine che rilegge in chiave contemporanea le geometrie tradizionali e i relativi allineamenti compositivi.