Home Ristrutturazioni

Ristrutturazioni

Ricostruzione | Laterizio

Progettazione post-sisma 2016 del complesso scolastico di Spoleto

Il complesso scolastico, caratterizzato dalla presenza di un tamponamento in tavelloni di laterizio faccia a vista, è stato progettato nell’ambito del programma finalizzato al ripristino urgente degli edifici scolastici irrimediabilmente danneggiati dal disastroso terremoto che il 24 agosto 2016 ha colpito il centro Italia.
Risanamento conservativo | Villa Castelli, Bellano

Come garantire comfort ed efficientamento energetico negli edifici storici

Una villa gentilizia della metà dell’Ottocento a Bellano, tutelata dalla Sovrintendenza, è stata oggetto di un profondo intervento di riqualificazione che l’ha trasformata in un edificio a consumo zero. La presenza di ponti termici, umidità e condizioni di scarso isolamento creavano una situazione di costante discomfort. Obiettivo di progetto e cantiere, durata due anni, è stato quello di ottenere il massimo comfort abitativo.
Edilizia storica | Trasformazione d’uso

In un’antica villa di fine Ottocento uffici e tanta tecnologia

Il progetto di recupero ha trasformato l’ex villa Morelli, nel rispetto assoluto dell’impianto architettonico originario e nel recupero delle finiture dell’epoca, in sede per uffici privati con ampie aree esterne sistemate a verde e zone a parcheggio per la clientela. Risolti i problemi di umidità di risalita nelle murature in tufo, risanamento degli intonaci interni e applicazione di un sistema di climatizzazione radiante a soffitto. Recuperata la pavimentazione originaria applicata da artigiani pugliesi. Particolare cura è stata riservata alla progettazione dell’impianto di climatizzazione per garantire il maggior risparmio energetico e il miglior comfort negli ambienti di lavoro a uso ufficio.
Edilizia storica | Risanamento conservativo e restauro

Cantiere di restauro senza interruzione dell’attività liturgica

L’intervento di risanamento conservativo e restauro della Basilica di Santa Teresa D’Avila è stato curato dagli architetti Zizioli e Pietrobelli e ha riguardato i lavori su facciata e campanile, sulle superfici interne, sulle navate e su intonaci e decorazioni. In facciata si è operato con lavori indispensabili alla risoluzione dei problemi conservativi dei paramenti, in grado di recuperare il decoro originario degli elementi ornamentali dell’edificio. La superficie dei nuovi intonaci interni è stata decorata con passaggi di velature che ripropongono la finitura cromatica nascosta da cento anni di polveri e depositi.
Progetto colore | Verbania, presidio ospedaliero

Il ruolo del colore nella riqualificazione dell’edilizia sanitaria

Gli interventi cromatici e di umanizzazione realizzati in occasione della ristrutturazione del Presidio Ospedaliero di Verbania. Il progetto complessivo della ristrutturazione è stato condotto dal raggruppamento composto dal Consorzio Leonardo e dall’arch. Fabrizio Bianchetti, che si è occupato del progetto di coordinamento cromatico. La relazione con il colore in ambiente ospedaliero è legata oltre alla percezione individuale, al rapporto con gli spazi diversamente illuminati, all'introduzione nell'ambiente di attrezzature medicali, specialistiche, di ausili e altri fattori ambientali.

Riqualificazione energetica per il Centro Nuoto Mirandola

La società di progetto Miramar, in parternariato pubblico-privato, ha riqualificato il centro natatorio di Mirandola. La struttura è stata riqualificata nella parte impiantistica e sotto l’aspetto energetico. Myrtha Pools ha preso parte ai lavori che hanno interessato la piscina esterna, la riqualificazione delle piscine interne e la realizzazione di un piccolo spazio con bagno di vapore, dedicato al benessere.
Produzione | Brianza Plastica

Rifacimento della copertura della Centrale dell’Acqua di Milano

Completate le opere di restauro e rinforzo degli elementi lignei costituenti le capriate e dell’assito, si è provveduto a posare il sistema di isolamento termico. Il sistema Isotec, di Brianza Plastica, composto da pannelli portanti in poliuretano espanso rigido con correntino metallico integrato, è stato scelto per le sue elevate prestazioni isolanti, le caratteristiche d’impermeabilità, l’estrema leggerezza che non grava le strutture esistenti e per la sua durabilità.
Iconic Awards 2018 | Casa Gp arch. Matteo Avaltroni  

Recupero storico, vince il connubio tra storia e contemporaneità

Il progetto Casa Gp dell’arch. marchigiano Matteo Avaltroni è stato premiato dalla giuria del German Design Council al concorso «Iconic Awards 2018: Innovative architecture» per l'importante connubio fra recupero storico e design contemporaneo. L'intervento s'inserisce nella logica del recupero dei centri storici e rappresenta un modello di valorizzazione territoriale pienamente aderente all’idea di sostenibilità.
Edilizia storica | Venezia

Riqualificazione e restauro del complesso dell’Ex birrificio Pilsen

Nello storico complesso dell’Ex birrificio Pilsen, a Venezia, presso il Bacino Orseolo, è stato realizzato un polo commerciale. Collocato nelle immediate vicinanze di Piazza San Marco, il complesso esistente è composto da due edifici, il primo risalente all'800, l’altro al ‘900. Nel corpo di fabbrica ottocentesco sono stati conservati i prospetti originali e i negozi su Calle Frezzaria. Sono state conservate le murature portanti, con significativi cambi di quota per i principali impalcati interni. L’edificio novecentesco è stato demolito, fatta eccezione per i prospetti su Bacino Orseolo e Calle Zorzi, mantenuti in opera durante i lavori attraverso un articolato sistema di sostegno in carpenteria metallica. Realizzate una nuova struttura metallica con una copertura a capriate che ha lasciato l’ultimo piano dell’edificio completamente libero da supporti interni.
Edilizia commerciale | Gravina di Catania, Sicilia

Sistemi edilizi e design per l’artigianato siciliano d’eccellenza

Il progetto dello shop Tomarchio 2018, con un nuovo styling ideato dall’arch. Ivana Laura Sorge, trae il suo concept dalla tradizione di eccellenza dell’azienda Tomarchio. I sistemi in cartongesso Saint Gobain hanno consentito di valorizzare e ridefinire gli interni. Per le facciate si è fatto ricorso a pannelli in fibrocemento Gyproc Saint Gobain Placocem Aqua Plus, ovvero lastre in cemento alleggerito studiate per ottenere un’elevata resistenza all’acqua e all’umidità.