Produzione | Lg Hausys

Facciate in pietra acrilica resistenti ai raggi Uv

La pietra acrilica Hi-Macs è un materiale igienico, robusto, durevole, resistente al fuoco, all’acqua, ai raggi Uv, a batteri, muffe e macchie, e adatto a molteplici applicazioni. L’innovativo Solid Surface di Lg Hausys è stato utilizzato in innumerevoli progetti per la realizzazione di facciate uniche, con sorprendenti effetti di luce e design audaci.

Per molti anni sono stati realizzati in tutto il mondo progetti che hanno impiegato in modo intelligente il Solid Surface Hi-Macs di Lg Hausys, creando facciate con superfici strutturate fresate e loghi aziendali incisi, combinati con sorprendenti effetti di luce e design audaci.

Hi-Macs, disponibile in una vasta gamma di colori, tra cui alcune tonalità dalle proprietà traslucide se accostate a una fonte luminosa, permette di ottenere una texture unica senza giunture visibili, per soddisfare i più severi requisiti igienici. Impermeabile e non poroso, non assorbe l’umidità, è altamente resistente alle macchie, ed è facile da pulire. Offre una protezione e una resistenza a lunga durata, con una garanzia di 15 anni per i prodotti fabbricati e installati da un membro di Hi-Macs Quality Club.

Inoltre, Lg Hausys sta ampliando le possibilità di rivestimento degli edifici con una nuova gamma di prodotti: Hi-Macs Exteria. La nuova formulazione – S828 (Alpine White) – appositamente studiata per l’esterno, dispone di una maggiore resistenza ai raggi Uv. Questo aspetto è particolarmente importante quando la facciata è esposta a livelli più elevati di luce solare. La nuova formulazione ha permesso a Hi-Macs di ottenere il certificato Qb francese e l’Atec (Valutazione Tecnica) del Cstb (Centro Scientifico e Tecnico per l’Edilizia) per l’utilizzo sulle facciate.

Tra gli esempi più significativi di realizzazioni che hanno previsto l’utilizzo di Hi-Macs vi sono: l’iconico Leonardo Glass Cube in Germania; la sede centrale di Beneteau in Francia; la scuola Eb Joaquim de Almeida in Portogallo; varie residenze private in Francia; il centro commerciale Fort Kinnaird di Edimburgo, in Scozia; la Jk House a Nuova Delhi, in India; l’Ice Loft in Germania; l’edificio Bieblova a Praga, Repubblica Ceca.

Lg Hausys | Centro commerciale Fort Kinnaird a Edimburgo.

Scuola primaria Eb Joaquim de Almeida, Portogallo

Lo studio di architettura Falanstério di Lisbona ha progettato l’estensione di una scuola elementare nel centro di Montijo, in Portogallo. La facciata curtain wall, realizzata in Hi-Macs nella brillante finitura Alpine White, presenta incisioni triangolari sulla superficie che valorizzano il design. Grazie al Solid Surface, la curtain wall protegge la facciata interna in vetro, non solo dalle intemperie, ma anche dall’intensità dei raggi del sole.

La facciata esterna è composta da pannelli Hi-Macs Alpine White (19 pannelli da 3.680×1.350×12 mm, 5 pannelli da 3.680×910×12 mm e 9 pannelli da 3.680×760× 12 mm). Sono stati inoltre aggiunti anche due pannelli nella finitura Black, con misure da 360×760× 12 mm.

Lg Hausys | Scuola Eb Joaquim de Almeida.

Jk House, Nuova Delhi

Situata nel centro di Nuova Delhi, la Jk House colpisce per la scultorea facciata realizzata in Hi-Macs. Ormai punto di riferimento in città, le superfici geometriche retroilluminate della facciata hanno trasformato l’angolo dell’edificio in un elemento interessante che cattura lo sguardo grazie all’effetto scenografico. La facciata retroilluminata da Led conferisce luce alla struttura al calar della sera, distinguendosi, così, dagli edifici adiacenti.

Lg Hausys | Jk House.

Leornardo Glass Cube, Germania

Il progetto per la sede centrale dell’azienda Westfalia Glaskoch, conosciuta come Leonardo Glass Cube, comprende due elementi che creano un contrasto sorprendente: la struttura esterna a forma di parallelepipedo – la cui geometria tagliente contrasta con le forme libere dello spazio interno – e le fibre scultoree che formano collegamenti tra le varie zone dell’edificio.

La facciata in vetro utilizza il motivo “genetico” in due dimensioni: gli splendidi pilastri della facciata e le colonne interne sono realizzate in Hi-Macs, con le loro forme perfette create mediante termoformatura. Questo gioco di forme si esprime liberamente dentro e intorno al Leonardo Glass Cube, offrendo ai visitatori un’esperienza unica dell’edificio sia all’interno sia all’esterno.

Lg Hausys | Leornardo Glass Cube.

Sede centrale di Beneteau, Francia

Situata a Givrand (vicino a Saint-Gilles-Croix-de-Vie, Francia), la sede del marchio Beneteau presenta una straordinaria facciata progettata con Hi-Macs. La facciata principale è esposta a sud e il suo disegno presenta una trama arete” sulla quale si fa spazio il logo Beneteau. I fori della “rete” hanno diametri variabili, dando alla facciata un senso di movimento, come un’onda che avvolge e protegge l’edificio.

Creata utilizzando Hi-Macs Alpine White, questa facciata ha un tasso di perforazione di quasi il 50%. I vantaggi dell’utilizzo della Solid Surface per questo progetto sono molteplici. I progettisti hanno potuto ottenere il livello di trasparenza desiderato e selezionare le variazioni di perforazione per incorporare il logo.

Lg Hausys | Sede centrale Benetau.

Edificio Bieblova, Praga

L’edificio Bieblova a Praga, progettato da P6pa+Architects e realizzato con la pietra acrilica di ultima generazione Hi-Macs, rende omaggio al famoso poeta ceco, Konstantin Biebl. Questo progetto è nato dal desiderio di rivestire questo edificio con un materiale dall’aspetto moderno, completando allo stesso tempo gli edifici vicini, le cui decorazioni originali risalgono alla prima metà del XX secolo.

Grazie alla sua versatilità, durata e capacità di creare mondi fantastici, Hi-Macs è risultata essere la scelta ideale. L’elemento più spettacolare di questo edificio è l’imponente facciata realizzata con grandi pannelli bianchi in Hi-Macs (2,6×1,1 metri). Sulla superficie della facciata sui quali appare una vera e propria opera grafica con lettere incise e retroilluminate.

Scorrendo diagonalmente dall’angolo in alto a sinistra a quello in basso a destra, lo zig-zag di lettere forma titoli di poesie di Konstantin Biebl, tra cui Zlom (Punto di rottura), Ikaros (Nuovo Icaro), K Lesu (Sentiero della foresta), Havran (Torre) e Akord (Accordo). Quest’opera d’arte si anima ancora di più di notte e porta in vita l’edificio mettendolo in mostra in modo elegante e sottile. (vb)

Lg Hausys | Edificio Bieblova.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here