Produzione | Ripol

Ripol: crescere dall’interno favorendo la valorizzazione della propria forza lavoro

Le idee dei dipendenti fanno crescere l’azienda? Secondo Ripol sì! Al via da oggi, fino a fine novembre, la prima edizione del programma aziendale, ideato dall'azienda di vernici in polvere di Santo Stefano Ticino e volto a incentivare un approccio lavorativo più creativo dei propri dipendenti.

Ripol, azienda italiana produttrice di vernici in polvere, convinta che le migliori idee arrivino proprio dai propri dipendenti, ha attivato un progetto per favorire la condivisione delle idee in azienda e provare, insieme, a migliorare i processi aziendali.

A tutti sarà capitato di trovarsi di fronte a una procedura interna o a un metodo lavorativo che, secondo il proprio punto di vista, poteva facilmente essere migliorato. Tutti si saranno imbattuti in burocrazie, a volte troppo complesse, istituite da chi non si trovava quotidianamente a doverle applicare.

In Ripol, a partire da oggi fino alla fine del mese di novembre, tutti i dipendenti potranno dare voce alla propria creatività: partecipare alla competizione organizzata dall’azienda che ha, come unico scopo, quello di migliorare i processi aziendali partendo proprio dai suggerimenti dei propri dipendenti.

Il contest premierà il progetto più interessante e lo valorizzerà con l’immediata implementazione del processo produttivo coinvolto.

Alberto Di Segni | Amministratore Delegato Ripol.

Alberto Di Segni | Amministratore Delegato Ripol

«Sono convinto che solo chi lavora quotidianamente in un determinato reparto possa essere in grado di comprendere davvero se un processo lavorativo funzioni. Ripol per crescere ha bisogno dei propri dipendenti e personalmente ho molta fiducia in loro. Sono certo che, con questa iniziativa, possano arrivare consigli vincenti in grado di apportare migliorie significative all’azienda».

Ripol | The Powder Coating Company

La storia di Ripol inizia nel 2000 a Santo Stefano Ticino, un piccolo comune in provincia di Milano. L’azienda, a conduzione familiare, nasce con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento di eccellenza nel mercato europeo dei rivestimenti termoindurenti. La tenacia dei suoi fondatori e l’impegno di un team altamente qualificato permettono a Ripol di raggiungere ottimi risultati sul territorio italiano in breve tempo.  

Vocazione all’internazionalizzazione. Il continuo investimento in attività di R&S e l’attenzione alle esigenze del cliente permettono a Ripol di raggiungere il target prefissato e diventare un punto di riferimento nel mercato europeo. Oggi Ripol è presente sul territorio europeo con sei filiali e una vasta rete di rivenditori in tutta Europa.

La produzione. La gamma di vernici in polvere di Ripol comprende poliesteri per architettura certificati Qualicoat e Gsb, poliesteri industriali, ibridi ed epossidici disponibili in tutte le tonalità Ral, Ncs, Pantone e personalizzabili con diversi gradi di brillantezza e finitura. 

Il rispetto dell’ambiente. Ripol, fin dalla sua nascita, ha fatto della salvaguardia dell’ambiente, della sicurezza e della salute delle proprie risorse umane e dell’utilizzatore finale, il criterio cardine nella scelta delle materie prime, decidendo di produrre rivestimenti in polvere termoindurenti con un basso impatto ambientale.