Produzione | Lapitec

Lastre Lapitec, igieniche e 100% green

Lapitec è l’innovativo materiale da rivestimento con una composizione brevettata, 100% green che non contiene resine e derivati del petrolio. La superficie non porosa e fluido repellente ostacola l’insediamento di sporco e la proliferazione di muffe e batteri, rendendolo un prodotto altamente igienico, sicuro e dalle prestazioni elevate, ideale per progetti d’architettura e interior.

Con la pandemia, architettura, interior e product design aprono le porte a soluzioni innovative, in grado di garantire la sicurezza delle persone e al tempo stesso prestazioni elevate. Lapitec, risultato di una miscela di minerali 100% naturali e prodotto in lastre di grandi dimensioni, è un materiale da rivestimento il cui processo produttivo brevettato, la composizione green e la superficie non porosa conferiscono alle lastre elevate proprietà igieniche, ostacolando l’insediamento di sporco e la proliferazione di muffe e batteri.

Oltre a essere facile da pulire è un materiale fluidorepellente: una superficie sulla quale i fluidi scorrono, proprietà particolarmente indicata per i rivestimenti verticali dove la pioggia scorre via e porta con sé anche lo sporco.

Nella composizione non sono presenti resine o derivati del petrolio, al punto da non contaminare le acque di processo. Inoltre, la nuova gamma Musa, al contrario delle altre, non presenta percentuali di silice cristallina (quarzo); dunque un materiale sicuro anche per la salute delle persone che lo lavorano.

Lapitec è inalterabile (resiste alle condizioni ambientali e agli agenti chimici), completamente riciclabile e può trovare impiego sia in ambienti interni che esterni, per superfici verticali e orizzontali, come pavimentazioni, rivestimenti, piscine, docce o saune, o per la realizzazione di complementi d’arredo e top nelle cucine. (vb)