Sostenibilità | Spazio Infinito

Infissi e sistemi costruttivi efficienti

Infissi e sistemi costruttivi flessibili e sostenibili sono la mission di Spazio Infinito, società cooperativa che opera nella produzione di infissi in legno lamellare e legno e alluminio frutto di un’attenta ricerca nel campo del design. La società ha anche un programma di realizzazioni nel campo dell’edilizia pubblica e privata ad alta efficienza energetica.

Nata nel 2007, Spazio Infinito è una società cooperativa che ha messo insieme le esperienze lavorative accumulate per garantire elevati standard qualitativi del prodotto e assistenza tecnica personalizzata in Italia e all’estero.

Opera nella produzione di infissi in legno lamellare e legno e alluminio anche frutto di un’attenta ricerca nel campo del design. La produzione è a misura e il legno impiegato per la realizzazione degli infissi è pregiato e resistente. Il materiale proviene da foreste controllate, gestite secondo severi standard ambientali ed è scelto da personale qualificato.
I prodotti sono caratterizzati da un’elevata durabilità e garantiti nella funzionalità per 10 anni. I serramenti hanno alti indici di abbattimento acustico e termico e sono certificati dall’Istituto Giordano.

Palazzo Barillari, recuperato ad Ancona e destinato a residenze. Gli infissi forniti sono stati realizzati a disegno e misura su richiesta della Sovrintendenza delle Belle Arti di Ancona. Sono stati laccati Ral, con design «primo ‘900» e ferramenta di chiusura identica all’originale. È questo un esempio di come un’azienda a carattere industriale riesce a trasformarsi in un’organizzazione produttiva artigianale potendo contare sull’esperienza e l’abilità dei propri tecnici. Per le imprese edili Spazio Infinito cura tutti i passaggi relativi all’impostazione del cantiere, al coordinamento di altri artigiani che forniscono prodotti collaterali all’infisso, rilievi misure e posa in opera da parte di personale dipendente con certificazione finale della posa.

Costruzioni a basso consumo ed efficienza energetica. Spazio Infinito ha anche avviato un programma di realizzazioni nel campo dell’edilizia residenziale pubblica con il compito di perseguire e realizzare soluzioni integrate ad alta innovazione ed efficienza energetica. Ha altresì avviato l’attività di ricerca applicata con la costituzione di un laboratorio di domotica e un laboratorio di ricerca e sviluppo di nuove soluzioni nel campo edilizio per il risparmio energetico e la valorizzazione della certificazione energetica per le costruzioni, sia esistenti che di nuova realizzazione, con l’utilizzo integrato di energia elettrica da fonte rinnovabile; il tutto integrato dalla domotica con specifiche proprietarie, con profili di utilizzo ad alto risparmio, con emissione di gas serra uguale a zero all’interno di soluzioni per tutte le funzionalità residenziali e non alimentate da energia elettrica prodotta da fonte rinnovabile . A tale scopo, obiettivo della ricerca era la realizzazione di un prototipo identificabile in «Casa a zero emission».
Il fabbricato è stato realizzato, si chiama Casaxylia, ed è frutto di partnership instaurate anche con il mondo della ricerca universitaria. Il progetto, elaborato in collaborazione con lo studio Lac di Roma, è risultato vincitore del premio Ecoluogo 2011 assegnato dal ministero dell’Ambiente. A giugno 2012 al Museo Maxxi di Roma è stato esposto il modulo abitativo Casaxylia Guscio 77, una casa alimentata per tutte le proprie funzioni solo con energia elettrica in bassa potenza e monofase ed è presentata come abitabilità «Triplo Zero». 

Guscio 77, prototipo.
Guscio 77, esploso.
Guscio 77 integrato nel paesaggio.
  • termo camino + aria calda / b/termo camino + pannelli radianti sottopavimento;
  • raffrescamento naturale o sottopavimento con unità di raffreddamento.

Per l’acqua piovana è previsto impianto di raccolta e riuso per tutto quanto utile ma non potabile, innaffiamento, scarichi bagni. Per la fossa biologica, qualora non fossero presenti in zona sistemi fognanti pubblici, è prevista la fitodepurazione con vasche di 24 mq e adeguata piantumazione di essenze arboree depuranti.

L’impiego della tecnologia X-lam + foto sistema costruttivo. L’impiego di X-lam consente una notevole libertà progettuale, non ci sono infatti grosse limitazioni per quanto riguarda campate, altezze ed estensioni costruttive. Seguendo le normative vigenti in materia di sicurezza e antisismica gli edifici vengono progettati e realizzati pensando al comfort e alle esigenze abitative del cliente che interagisce con l’ufficio tecnico fino al concepimento del progetto.
Successivamente il progetto viene verificato con un modello 3D e dopo approvazione del committente passato in produzione. Casaxylia è comunque pronta a sviluppare e realizzare progetti forniti da committenti o studi esterni, dove (se richiesta) verrà fornita la consulenza relativa all’adattabilità del progetto, al sistema costruttivo X-lam e alla tecnologia applicata per la realizzazione della casa in triplo zero con l’utilizzo dell’esperienza e della sperimentazione messa a punto nei cantieri.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here